Grassadonia: "Bisogna vincere | Ma attenzione a questo Savoia" - Live Sicilia

Grassadonia: “Bisogna vincere | Ma attenzione a questo Savoia”

Il tecnico dei peloritani spiega quelle che potrebbero essere le insidie di uno scontro salvezza da aggiudicarsi a tutti i costi. Sarà la prima gara di un ciclo che potrebbe dire molto sulle chance di permanenza dei giallorossi.

lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Si avvicina l’esordio nel 2015 per il Messina, che domani al San Filippo se la vedrà con il Savoia di Ugolotti, per quella che si preannuncia una vera e propria sfida salvezza. Periodo complicato per entrambe le squadre, il Messina non vince da metà ottobre e deve fare i conti con partenti, squalifiche e infortuni mentre i campani e dall’inizio della stagione che ristagnano nei bassi fondi della classifica, dovendo fare i conti anche con una difficile crisi societaria.

I punti in palio domani al San Filippo sono pesanti e questo Gianluca Grassadonia lo sa: “Sappiamo che quella di domani è una partita da vincere – ha dichiarato – sappiamo delle difficoltà del Savoia, ma queste sono le partite più difficili. Siamo vogliosi di fare un grande girone di ritorno, di dare ai nostri tifosi quelle soddisfazioni che sin qui non siamo stati in grado di dargli”. Già da domani si vedrà in campo il neo arrivato Amato Ciciretti, mentre il tecnico salernitano dovrà fare i conti anche con le tante chiacchiere che coinvolgono elementi della propria squadra: “Ciciretti è un giocatore di qualità, questa dev’essere la stella polare del nostro mercato – ha commentato – ne vorrei cento in squadra. Su Vincenzo Pepe è stato detto tanto, su di lui ci sono ipotesi di mercato però chiunque starà qui dovrà starci consapevole di dover tutto per il Messina. Orlando? Spero e sono convinto che resterà con noi”.

Savoia, Barletta e Reggina in casa e Lupa Roma in trasferta, questo potrebbe essere il mese della svolta in positivo o in negativo per la stagione giallorossa: “Mi aspetto che la squadra affronti ognuna di queste partite con uno spirito nuovo, meritiamo una classifica migliore”. Sulla formazione uomini praticamente contati per Grassadonia, che dovrà fare a meno di Bucolo squalificato e di Silvestri ed Enrico Pepe infortunati, mentre Nigro e Marin sono ancora acciaccati. Probabile 4-3-3 con Ciciretti in mezzo con Damonte e Izzillo, mentre in avanti chance per Bonanno con Corona e Orlando.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *