Griccioli e Pecile accolgono Henry: |"Ci sarà d'aiuto sin da subito" - Live Sicilia

Griccioli e Pecile accolgono Henry: |”Ci sarà d’aiuto sin da subito”

Coach e playmaker salutano il nuovo arrivo, rivolgendo comunque uno sguardo alla prossima gara contro Pesaro, match salvezza importante per i paladini.

basket - serie a
di
0 Commenti Condividi

CAPO D’ORLANDO (MESSINA) –  L’Orlandina va a caccia della seconda vittoria consecutiva, in quello che è un vero e proprio scontro salvezza contro Pesaro. Dopo aver superato Caserta al PalaFantozzi, lasciando i campani fermi a quota zero punti in classifica, coach Griccioli e i suoi possono staccarsi ulteriormente dall’ultimo posto e mettersi in condizione di affrontare la lotta per non retrocedere con maggiore tranquillità:” Con Pesaro sarà una partita importante come lo era quella con Caserta – ha dichiarato coach Giulio Griccioli – troviamo una squadra che lotterà con noi fino alla fine per la salvezza. Andremo lì a giocare la nostra partita, anche se siamo ancora in emergenza, ma questa per noi è quasi diventata una normalità. Pesaro non molla mai, lo scorso anno si sono salvati con le unghie e con i denti e perciò saranno pronti a battagliare. Noi non saremo da meno”.

Contro Pesaro ci sarà anche Sek Henry, nuovo arrivo in cabina di regia, scelto dalla dirigenza dei paladini per sopperire alla prolungata assenza di Jonny Flynn: “Adesso l’arrivo di Sek Henry ci ha dato ancora più morale – prosegue Griccioli – vogliamo andare li a vincere il match. Henry è un giocatore che ha caratteristiche che a noi sono utili, è un playmaker di grande energia e fisicità ed è un ottimo difensore, è il tipo di giocatore che fa al caso nostro anche per mentalità”. Il tecnico torna in seguito sul match di Pesaro: “Non è la gara della vita, dato che siamo solo alla settima giornata – continua Griccioli – ma la realtà è che dobbiamo essere determinati e pronti per vincere ogni partita. Ogni gara deve essere per noi la gara della vita, la freschezza del nuovo innesto ci servirà per vincere ancora”.

Dell’arrivo di Henry è entusiasta anche Andrea Pecile, finora partito in quintetto proprio al posto dell’infortunato Flynn: “Il nuovo arrivato sarà d’aiuto sin da subito. Essere in tanti rende le cose sicuramente più facili, perché riusciamo a dare tutto quello abbiamo con maggiore freschezza. Il livello della Serie A è buono e personalmente sono contentissimo che la società si sia mossa in tal senso avendo preso un ottimo giocatore come Sek”. L’esperto playmaker, ex di turno contro Pesaro si è poi soffermato sulle prestazioni messe in mostra finora: “Sicuramente non sono contento delle mie prestazioni perché so di poter fare meglio, so quello che posso dare a questa squadra. È chiaro che le cose migliori le faccio nel mio ruolo, e data la situazione in cui eravamo, con le rotazioni molto corte ho cercato di mettere una pezza come potevo. Con Sek sicuramente potrò fare meglio anch’io”.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *