Griccioli: "Ripetiamoci a Brindisi" |Henry: "È un regalo per Natale" - Live Sicilia

Griccioli: “Ripetiamoci a Brindisi” |Henry: “È un regalo per Natale”

Il tecnico dell'Orlandina sottolinea alcune imperfezioni della sua squadra nel match vinto contro Cantù, augurandosi un back-to-back vincente in trasferta. Il playmaker, ancora una volta fondamentale per Capo d'Orlando, ringrazia il pubblico per la spinta.

basket - serie a
di
0 Commenti Condividi

CAPO D’ORLANDO (MESSINA) – Tre su tre. Il percorso casalingo dell’Orlandina nelle ultime partite è a dir poco perfetto e la striscia di successi al PalaFantozzi non viene impensierita da Cantù, caduta al cospetto degli uomini di Griccioli come già successo in precedenza a Caserta e Sassari. Una vittoria che può far alzare l’asticella ai tifosi di Capo d’Orlando, ma non a coach Griccioli che tiene i piedi ben saldi per terra: “È stata una gran partita, anche migliore della partita con Sassari secondo me, perché oltre il cuore e l’energia, oggi siamo stati intelligenti e ci siamo adattati tatticamente ai nostri avversari. Ci siamo disuniti un po’ durante il match, ma solo perché avevamo voglia di azzannare la partita. Poi ci siamo rimessi a macinare gioco con la testa e non ci hanno più tenuto”.

L’obiettivo, adesso, è quello di ripetersi in trasferta. Il prossimo impegno di campionato vedrà l’Orlandina sul campo di Brindisi, una sfida delicata nella quale però Griccioli vuole vedere lo stesso spirito mostrato in casa: “Mi fa piacere vincere così, è una gara che ci da consapevolezza in un momento delicato, anche se siam pochi e ci alleniamo comunque grande intensità. Andiamo a Brindisi cercando di ripeterci, sapendo che sarà una battaglia in partenza al di sopra delle nostre possibilità. Stiamo trovando un‘identità, magari abbiamo faticato all’inizio, ma la vittoria di oggi sicuramente ci potrà aiutare”.

Entusiasta, e non può essere altrimenti, il playmaker Sek Henry, ancora una volta autore di una prova maiuscola: “Abbiamo vinto un match che volevamo vincere a tutti i costi, difendendo duramente e rimanendo sempre con la testa nella gara”, ha ammesso l’ultimo arrivato in casa Orlandina, che nonostante il poco tempo a disposizione ha dimostrato di poter essere importante negli ingranaggi di coach Griccioli. L’ex Brindisi, inoltre, ringrazia il pubblico del PalaFantozzi, ancora una volta un valore aggiunto per i paladini: “Volevamo vincerla per i nostri splendidi tifosi, ringrazio tutti per essere venuti. Questa sera ci siamo fatti un regalo di Natale”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *