Hilton Capomulini, proposta Ance: |"Lavori a consorzio catanese" - Live Sicilia

Hilton Capomulini, proposta Ance: |”Lavori a consorzio catanese”

" Possibile - chiede Giuseppe Piana, presidente Ance - che noi siamo sempre terra di conquista e i siciliani non hanno l'orgoglio e il piacere di lavorare con i siciliani?".

5 Commenti Condividi

CATANIA – Giuseppe Piana, presidente dei costruttori di Confindustria lancia la proposta di far lavorare, nel cantiere del nuovo Hilton, “un consorzio di imprese iscritte all’Ance che insieme possano diventare il nuovo interlocutore dei proprietari”.

Piana si riferisce alla possibile risoluzione contrattuale da parte della Item Srl, società proprietaria dell’ex Perla Jonica, con Condotte, general contractor attualmente in concordato preventivo

“Lo scopo – spiega Piana a Livesicilia – è quello di completare questa importante opera che ormai si attende da oltre 4 anni e che, come la proprietà asserisce, avrebbe dovuto essere ultimata ad aprile 2018”.

La Item ha sempre sottolineato che si tratta di un’opera privata, ma il presidente dei costruttori non è d’accordo. “Non è completamente vero – sostiene – c’è anche una considerevole quantità di denaro pubblico stanziata da Invitalia per realizzare il nuovo Hilton”.

Il nuovo consorzio di imprese subentrerebbe con il ruolo di general contractor, lo scopo sarebbe “evitare che le imprese catanesi lavorino in subappalto e in condizioni improponibili sotto un general contractor del Nord”.

“Abbiamo le capacità – insiste Piana – abbiamo le risorse economiche, perché deve sempre venire a casa nostra qualcuno che ci paga poco e non rispetta le tempistiche contrattuali? Possibile che noi siamo sempre terra di conquista e i siciliani non hanno l’orgoglio e il piacere di lavorare con i siciliani? Possibile – conclude Giuseppe Piana – che non si riesca a fare ricchezza?”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Fatevi anche un esame di coscienza per capire perché siamo in questo stato…la butto lì, forse perché è un settore fortemente infiltrato…forse però! Esempio lampante metro Catania: i tratti di imprese catanesi (sigenco fallita, tecnis ancora aspettiamo cibali…) stendiamo un velo pietoso! Appalto alla CMC procede nei tempi senza problemi!

    geniale. Solo a Catania, nel mondo, si possono fare queste proposte per risolvere i problemi

    Se, come sostiene l’Ance, c’e’ nei lavori anche una… ”considerevole quantita’ di denaro pubblico stanziato da invitalia”…. non si capisce perche’ non possano essere coinvolte anche altre associazioni rappresentative degli imprenditori oltre l’ Ance. Si potrebbe, altresi’, celebrare un’evidenza pubblica, attraverso un bando di rilevanza europea. La trasparenza, potrebbe essere alla base della qualita’ e dell’efficienza, visto che parliamo di una grande opera di impatto sociale per la comunita’.

    Ehy ehy, l’imperatore Piana può fare questo e altro!!!!!!!!

    Ma questo Hilton (ex Capomulini) se lo ha comprato lo sceicco perché dobbiamo essere noi (Invitalia) con denaro pubblico a pagare le spese per la ricostruzione?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.