Il bimbo di Marsala non ce l'ha fatta | E' morto all'ospedale "Di Cristina" - Live Sicilia

Il bimbo di Marsala non ce l’ha fatta | E’ morto all’ospedale “Di Cristina”

Le sue condizioni erano subito apparse gravissime e nel corso della notte sono peggiorate per complicazioni cardiache.

Caduto in piscina
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – È deceduto poco dopo le dieci di stamattina nel reparto di Rianimazione pediatrica dell’ospedale dei Bambini il piccolo Mathias Leonardo Galazzo di quattro anni, ieri caduto dentro la piscina di casa sua, a Marsala. Il bambino era stato trasportato d’urgenza all’ospedale della cittadina, poi al Civico di Palermo tramite elisoccorso e subito dopo trasferito al Di Cristina, dove era stato ricoverato in coma farmacologico: le sue condizioni erano subito apparse gravissime e nel corso della notte sono peggiorate per complicazioni cardiache.

Il bimbo, in passato, aveva anche avuto diverse crisi convulsive, una condizione che potrebbe avere aggravato il suo stato di salute. Quando ieri pomeriggio i sanitari del 118 l’hanno soccorso, era in arresto cardiaco. I rianimatori erano riusciti a mantenerlo in vita, ma le speranze erano rimaste appese ad un filo. A Palermo, con il bimbo, erano arrivati la nonna ed i genitori.

A lanciare l’allarme al 118 era stata la giovane madre, al quale controllo il bambino sarebbe sfuggito improvvisamente: dopo alcuni minuti si era accorta che il piccolo era uscito da casa e dopo averlo cercato in tutte le stanze si è recata fuori e l’ha trovato esanime in piscina, riverso nell’acqua. Sul posto anche i carabinieri che hanno effettuato una prima ricostruzione dell’incidente che è costato la vita al bambino. Sono comunque in corso le indagini coordinate dalla procura di Marsala.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Riposa in pace, sono vicino ai genitori affranti dal dolore. Stasera pregherò per te piccolo.

    un’altro angioletto e’ volato in cielo R.I.P. piccolino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.