Il ricordo di Giordano Calcedonio | Carabiniere vittima del nazismo - Live Sicilia

Il ricordo di Giordano Calcedonio | Carabiniere vittima del nazismo

Il militare commemorato dall'Arma con una messa officiata nella chiesa di Sant'Agostino.

Il centenario dalla nascita
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Questa mattina a Palermo, l’Arma dei carabinieri, unitamente alla Sezione A.N.C. dell’Associazione Nazionale Carabinieri, con una messa officiata nella chiesa di Sant’Agostino, ha commemorato nel centenario della sua nascita il corazziere Giordano Calcedonio, Medaglia d’oro al valore Militare, vittima dell’eccidio nazista delle Fosse Ardeatine il 24 marzo 1944.

Giordano Calcedonio, nato a Palermo nel 1916, nel settembre 1943 partecipò a Roma al Fronte clandestino del CC.RR.. Catturato dalle SS, il 14 febbraio 1944, fu tradotto nelle carceri di via Tasso, dove rimase ristretto per 40 giorni resistendo alle indicibili torture sino alla morte alle Fosse Ardeatine.

Alla commemorazione erano presenti il Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Generale di Brigata Riccardo Galletta, il Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Palermo, Generale Michele Di Martino e i nipoti del decorato residenti a Palermo e Monreale, Avv. Giovanni Di Salvo e la Sig.ra Maria Rosalba Di Salvo.

Domani alle ore 18.00 sarà inaugurata la mostra fotografica dedicata all’Eroe, nella Chiesa di San Giacomo dei Militari, sede del Comando Legione Carabinieri Sicilia.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.