Dimesso tre volte, poi muore |Medici sotto inchiesta - Live Sicilia

Dimesso tre volte, poi muore |Medici sotto inchiesta

L'ospedale Maggiore di Modica

A perdere la vita un tipografo di Modica. Aveva 67 anni.

RAGUSA
di
0 Commenti Condividi

MODICA – Dieci medici dell’ospedale Maggiore di Modica sono stati iscritti nel registro degli indagati per la morte del tipografo Roberto Cannata, 67 anni, deceduto lo scorso 25 aprile per un’occlusione intestinale dopo che l’uomo, ricoverato il giorno prima, era stato dimesso tre volte in 24 ore.

Per la procura di Ragusa si tratta di un atto dovuto dopo la denuncia dei familiari e l’acquisizione della cartella clinica nonché l’escussione di diversi sanitari da parte dei carabinieri. Intanto, ieri il medico legale incaricato dalla Procura ha eseguito l’autopsia ma i risultati si sapranno entro 90 giorni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *