La pastorale dell'Arcivescovo | "Dare voce alle urla dei disperati" - Live Sicilia

La pastorale dell’Arcivescovo | “Dare voce alle urla dei disperati”

L'Arcivescovo di Palermo Corrado Lorefice

La lettera di Lorefice pubblicata nel giorno dell'anniversario del martirio di don Pino Puglisi.

Palermo
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “È vero. Nel corso dei secoli ci sono stati nella Chiesa uomini che hanno dato peso unicamente alle grida dei potenti e non alle urla dei disperati”. Lo afferma Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo nella lettera pastorale pubblicata dalle Edizioni San Paolo e resa nota oggi nel giorno del XXIV anniversario del martirio del Beato Giuseppe Puglisi. Il testo sarà disponibile nelle librerie a partire dal 21 settembre. “Ci sono state istituzioni, apparentemente essenziali, che hanno suscitato nella Chiesa – prosegue – l’illusione di essere una grande potenza, capace di creare una vera e propria societas christiana. In questa prospettiva – dobbiamo dircelo con franchezza – non può esserci nessuna pastorale. L’idea di una società cristiana, coincidente con la Chiesa, genera solo progetti di conquista, idee,di dominio: sociale, politico, culturale. Dobbiamo oltrepassare questa visione, che non è in linea con la grande tradizione, fondata sulle Scritture e sull’Evangelo di Gesù di Nazareth”.

“La Chiesa povera e in uscita, voluta dal Concilio Vaticano II e sollecitata da Papa Francesco, è infatti una Chiesa – prosegue – che si ripensa come un popolo di stranieri e pellegrini di donne e di uomini amanti delle tende. Usciamo ad offrire a tutti la vita di Gesù Cristo”. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Don Corrado Lorefice, a proposito di disperati, pensa per favore ai tuoi dipendenti dell’opera pia cardinale ruffini che hanno stipendi arretrati per 11 mesi e che ormai non sanno cosa mettere a tavola. Grazie

    … e perchè no…. LOREFICE candidato alla regionali no ??? per la campagna elettorale le offerte alla Chiesa non mancherebbero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.