Berlusconi vuole il partito | delle vittime dei giudici - Live Sicilia

Berlusconi vuole il partito | delle vittime dei giudici

Daniela Santanchè: "Servono le firme di milioni di italiani per ripristinare la democrazia, il 10 aprile si avvicina e Forza Italia si mobilita per respingere 'lo scempio di estromettere Berlusconi per via giudiziaria dalla vita politica italiana'".

Politica
di
3 Commenti Condividi

ROMA- Daniela Santanche’ ha parlato chiaro. ‘Servono le firme di milioni di italiani per ripristinare la democrazia’, il 10 aprile si avvicina e Forza Italia si mobilita per respingere ‘lo scempio di estromettere Berlusconi per via giudiziaria dalla vita politica italiana’. Qual è la mossa del Cavaliere lo strilla a caratteri cubitali il Giornale: ‘Disobbediamo, una firma per candidare Berlusconi’. E intanto parte la nuova iniziativa dell’ex premier, fondare il partito delle ‘vittime dei giudici’. L’avvocato Bisostri, che ha vinto il ricorso in Consulta contro il Porcellum, intervistato dal Fatto osserva: il 18 la Cassazione si pronuncia sui due anni di interdizione dai pubblici uffici, in caso di conferma Berlusconi non potra’ neppure votare.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Signor Berlusconi, conti pure su di noi, sul partito delle vittime dei giudici, anche noi abbiamo avuto una mala giustizia, su una confisca, che non poteva esserci, ma i signori giudici, pm si sono inventati il falso con la prepotenza ed arroganza hanno confiscato. Ma esiste anche la Giustizia Divina a cui io mi appello. Chi non cipassa puo’credere alla Giustizia.

    E il partito dell’ammmore? In soffitta? ahahah
    ridicola!

    certo cosi avrà i voti della mafia e dei delinquenti in generale , perchè di solito mafiosi e delinquenti sono vittime di ingiustizie e sono innocenti.daltronde l’idea di un partito del genere poteva venire solo ad un condannato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.