La riserva vista dal mare, ecco cosa resta dello Zingaro VIDEO E FOTO

La riserva vista dal mare | Ecco cosa resta dello Zingaro

Foto di Davide S.
Le tremende ferite lasciate dagli incendi che nei giorni scorsi hanno devastato l'area VIDEO E FOTO
I ROGHI
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Macerie nere a perdita d’occhio, sotto un cielo cupo, avvolti in un silenzio che fa riflettere: in questi giorni, costeggiare la riserva dello Zingaro in barca lascia l’amaro in bocca. L’intera area è devastata dagli incendi che tre giorni fa, per ore, hanno tormentato senza sosta la provincia di Trapani.

Uno scenario apocalittico che ha suscitato lo sdegno dei siciliani e il dolore del sindaco di San Vito Lo Capo, Giuseppe Peraino, che non ha risparmiato parole dure parlando di “mano criminale” e di un territorio “devastato” (LEGGI ANCHE: BRUCIA IL TRAPANESE, FIAMME ALLA RISERVA DELLO ZINGARO – la cronaca dei fatti del 30 agosto scorso).

Oggi il video e gli scatti di Davide S. raccontano una Sicilia ferita, che porta i segni della distruzione. Resiste solo qualche angolo di verde, come si vede nelle foto che seguono il filmato. L’unica, magra consolazione che distrae per un attimo dalla sofferenza della natura.


3 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *