La stalla degli orrori |La denuncia dell'Enpa - Live Sicilia

La stalla degli orrori |La denuncia dell’Enpa

Gli animali erano abbandonati in un rudere fatiscente.

ACI CATENA
di
0 Commenti Condividi

Il maialino trovato nella stalla (FOTO ENPA)

ACI CATENA – Una stalla fatiscente ad Aci Catena dove erano stati abbandonati cani e ovini, senza cibo e senza acqua. Mercoledì però è arrivata una segnalazione all’Ente Nazionale Protezione Animali ch è intervenuta. Da una nota pervenuta alla stampa, l’Enpa segnala “che c’è stato l’intevento dei carabinieri di Aci Catena che hanno sequestrato tre cani, un maialino e un numero consistente di ovini.

“Gli animali – si legge nel comunicato – tra cui due cani meticci erano detenuti all’interno di un fabbricato fatiscente e al buio. Nessuno di loro aveva acqua ne cibo, a parte cumuli di ossa per i cani destinati alla loro alimentazione. Una volta aperta la porticina – continua la nota nel descrivere la stalla degli orrori – si ha avuta chiarezza delle allarmanti condizioni igienico-sanitarie. Difatti il fetore era nauseabondo e gli animali separati in box di fortuna e privi di tutti i requisiti sanciti sul benessere animale”.

Il cane dentro la gabbia (FOTO ENPA)

L’Enpa denuncia un vero e proprio maltrattamento di animali: “In un deposito adiacente è stato rinvenuto un cane di razza yorkshire inscatolato dentro una gabbia per uccelli, sprovvisto come per gli altri, di acqua e impossibilitato ai movimenti”.

Sempre secondo il comunicato stampa oltre al sequestro degli animali “i carabinieri avrebbero  denunciato il proprietario D.G di 43 anni per Abbandono e Maltrattamento di Animali”.

“Gli animali – continua la nota dell’associazione – da reddito verranno spostati non appena si avranno gli esiti delle analisi che saranno effettuati dal personale dell’Asp3 Veterinaria intervenuto sul posto, al fine di scongiurare contagi se introdotti in fattorie sane mentre i tre cani sono stati microchippati sul posto e, già dallo stesso momento, trasferiti in un canile dove, dopo essere stati rifocillati verranno seguiti dai veterinari”.

Alla fine l’Enpa “elogia l’Arma dei Carabinieri di Acicatena per l’encomiabile professionalità e la sensibilità alle problematiche vissute dagli animali” e ringrazia  “il cittadino che ha denunciato, per lo spirito civico dimostrato”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *