Lampedusa, trovato morto un poliziotto di 31 anni - Live Sicilia

Lampedusa, trovato morto un poliziotto di 31 anni

Indagini in corso sulle cause del decesso
IL GIALLO
di
0 Commenti Condividi

Tragico epilogo delle ricerche di un poliziotto scomparso a Lampedusa. E’ stato ritrovato il cadavere di un assistente scelto aggregato della Scientifica di 31 anni, di Napoli, di cui si erano perse le tracce ieri sera sull’isola. All’alba, un natante dei vigili del fuoco – con a bordo quattro pompieri – ha iniziato la perlustrazione, via mare, dirigendosi verso località Ponente. Fra le rocce, sottostanti al costone di Ponente, è stata ritrovato il corpo.

Le operazioni di recupero

I pompieri che hanno utilizzato un natante idoneo per potersi avvicinare il più possibile alla costa, attendono ora il via libera della Procura per poter recuperare il corpo dell’assistente scelto campano. In località Ponente, ieri sera, quando è stato ritrovato lo scooter del giovane poliziotto – che era da una settimana circa in servizio all’hotspot di contrada Imbriacola -, è stato rinvenuto anche lo zaino con la macchina fotografica. Non è escluso che l’assistente scelto possa essersi sporto eccessivamente per ammirare lo scenario del costone di Ponente e potrebbe dunque essere scivolato da circa 140 metri d’altezza. Spetterà però all’inchiesta, già avviata dalla Procura di Agrigento, stabilire cosa sia accaduto al giovane. La salma del poliziotto è giunta, trasportata dai vigili del fuoco che si sono occupati anche del recupero, a molo Favarolo a Lampedusa.

Le ipotesi

Intanto, è attualmente a disposizione della Procura della Repubblica di Agrigento che sta coordinando l’attività investigativa sulla tragedia. Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento stanno ascoltando alcuni dei colleghi del giovane campano che, a Lampedusa, in servizio all’hotspot di contrada Imbriacola, era arrivato da una settimana. L’ipotesi investigativa che sembra prendere sempre più campo è quella del gesto volontario. Squadra Mobile e Procura stanno ricostruendo la vita del trentunenne. Al momento non è stata disposta, dall’autorità giudiziaria, nessuna autopsia e appare improbabile – fermo restando a quanto è stato raccolto, al momento, da investigatori e inquirenti – che verrà disposto un esame autoptico.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *