Lardo: "A Biella gara tosta | Legion farà ancora grandi cose" - Live Sicilia

Lardo: “A Biella gara tosta | Legion farà ancora grandi cose”

Il coach esorta i suoi a proseguire sulla falsariga delle prove contro Casale e Napoli: "Abbiamo fatto fatica a trovare continuità ma domenica siamo riusciti a svoltare. Biella è una partita complicata visto i ritmi altissimi in uno dei campi più difficili della Lega Gold".

basket - serie a2 gold
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – Giornata di conferenze stampa in casa Lighthouse Trapani, con Lino Lardo che ha presentato la difficile trasferta di domenica sul parquet della Pallacanestro Biella. Una gara che potrebbe valere la terza vittoria consecutiva per i granata, ma il coach ha fatto capire che servirà una grande partita da parte di tutti, anche da parte di chi gioca meno come Urbani e De Vincenzo, seduti al suo fianco in sala stampa: “Urbani e De Vincenzo anche se hanno giocato poco sono fondamentali per noi sia per l’impegno costante in allenamento sia nei pochi minuti che hanno giocato. Sono sicuro che in futuro troveranno più spazio. Penso che la partita con Napoli ha avuto dei risvolti importanti, sia per i due punti sia per come hanno giocato i miei ragazzi. Legion ha dato molta sicurezza in fase offensiva a tutta la squadra, nonostante sia entrato in un complesso schema di gioco ha fatto benissimo contro Napoli e farà ancora grandi cose a partire da domenica. Abbiamo fatto fatica a trovare continuità ma domenica siamo riusciti a svoltare. Biella è una partita complicata visto i ritmi altissimi in uno dei campi più difficili della Lega Gold. Noi dobbiamo partire dalla nostra difesa ma sono fiducioso che la squadra possa dare il suo apporto. Con l’innesto di Legion, Bray avrà delle responsabilità differenti. È un ragazzo intelligente e sa come muoversi sul campo. Laquintana è un punto fermo di Biella ed un grande patrimonio. Gli americani sono i loro punti di forza offensivo ma sono talmente completi che è veramente difficoltosa come trasferta. Voskuil è un giocatore che cerca tanti tiri, contro Napoli abbiamo provato a lasciare tanti tiri a Brkic per bloccare Jackson e ci siamo riusciti, vedremo come andrà con Voskuil. Il pubblico di Biella è molto caldo, è una piazza abituata alla serie A anche se ora sta vivendo un altro ciclo, ho seguito la crescita di questo club e hanno fatto grandi cose negli anni precedenti”.

Giangiacomo De Vincenzo, uno dei giovani a disposizione di Lardo, ha commentato così la sua scelta di sposare la causa granata: “Le parole che Guido Meini ha usato per lodarmi sono state stupende. Noi giovani proviamo a dare sempre il massimo, sia in allenamento che nei pochi minuti che abbiamo a disposizione in partita. Quest’estate avrei potuto misurarmi con un campionato minore per avere un minutaggio maggiore, ma ho preferito l’ipotesi Trapani per affacciarmi subito in un campionato più competitivo. Siamo consapevoli di fare parte di una grande squadra, so per certo che in un’altra squadra giocheremmo di più, ma la cosa più importante non è questa, bensì continuare a crescere in una squadra forte come Trapani”. A seguire ha parlato anche Emanuele Urbani, altro protagonista della conferenza stampa: “Il mio apporto consiste nel dare minuti importanti di riposo a Renzi e Baldassarre, a livello fisico devo ancora migliorare nel peso, visto che rispetto ad altri lunghi di A2 Gold sono ancora un po’ troppo leggero. Anche a livello tecnico so di dover lavorare duramente per migliorare molto. Per me questo non è stato un momento facile, ma mi è servito tantissimo anche perchè i compagni mi hanno fatto imparare molto. Quella di Biella sarà una partita complicata per noi, loro avranno dalla propria parte un pubblico molto caloroso, perciò dovremo dare il massimo per riuscire a vincere”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.