L'arrivo dei migranti in massa, per il governo c'entra la guerra in Ucraina - Live Sicilia

L’arrivo dei migranti in massa, per il governo c’entra la guerra in Ucraina

La teoria raccontata dal ministro della difesa Crosetto
POLITICA
di
0 Commenti Condividi

Il tema dei migranti in vista del Consiglio Ue è stato al centro di un vertice fra la premier Meloni, i ministri Piantedosi, Crosetto, Tajani, Salvini, e i vertici dei Servizi segreti.

20mila i migranti sbarcati in Italia nel 2023 con un flusso triplicato.

Secondo Crosetto, “l’aumento esponenziale del fenomeno migratorio che parte dalle coste africane è anche parte di una strategia chiara di guerra ibrida attuata dalla divisione Wagner”.

Sul tema anche Tajani, ‘molti migranti da zone controllate da Wagner’. Ue verso nuove misure su confini esterni e rimpatri.

Metsola, sui migranti abbiamo un dovere e una responsabilità. Alla Plenaria del Pe un minuto di silenzio per le vittime di Cutro. Arrivati nel porto di Pozzallo i 17 migranti sopravvissuti al naufragio avvenuto ieri davanti alle coste libiche in cui risulterebbero disperse altre 30 persone.


0 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *