L'arte on the road di Natiasud | e l'abilità degli chef siciliani - Live Sicilia

L’arte on the road di Natiasud | e l’abilità degli chef siciliani

Cosa c'è da vedere in Sicilia.

tempo d'autunno
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – L’obiettivo è trovare nella coesione e nella collaborazione con le diverse realtà, la spinta per arrivare al cambiamento. Natiasud è una carovana di artisti, pubblico e di chiunque entri a far parte di una vetrina performativa itinerante. Denominatore comune il talento. Stasera, protagonisti della rassegna, il Sanchez Trio, all’Enola Music club di Catania. Influenze di flamenco, di musica latina e world music che mescolandosi creano una vibrante fusione multi-culturale. La versatilità strumentale e stilistica dà vita a calde sonorità. Composizioni originali, si alternano a rivisitazioni di grandi classici della tradizione spagnola e canzoni di artisti contemporanei.

Sempre a Catania, alle 17, presso i locali della Biblioteca C.C. “R. Livatino”, nell’ambito della rubrica “Leggevamo 4 libri al … castello”, coordinata da Lina Tringali, Algido Russo intervista Giovanna Maranini, psicologa e psicoterapeuta. Maranini illustrerà il laboratorio teatrale gratuito, che ha lo scopo di far conoscere meglio se stessi, per liberare la propria energia creativa e prendere coscienza delle proprie emozioni e saperle rielaborare.

Per gli amanti della buona cucina, l’appuntamento è al Grand Hotel Villa Igiea di Palermo, dove si svolgerà la 2^ edizione di “Villa Igiea: Storia di Gusto. Cultura, Arte, Cucina”. Obiettivo della grande soirée sarà la promozione degli Chef Siciliani emergenti e di prospettiva che esaltano con il loro talento la cucina siciliana. Protagonisti della serata saranno 5 tra gli Chef palermitani in ascesa del momento. Il programma della serata prevede, l’alternanza degli chef nella preparazione dei piatti in una postazione di lavoro in sala e la contemporanea ripresa televisiva, in tempo reale, della loro lavorazione in cucina. In tal modo gli invitati non solo potranno assistere alla preparazione, ma saranno anche in grado di interagire con gli Chef (dotati di microfoni) e soddisfare la loro curiosità riguardo a ricette, ingredienti.

“L’unica cosa che vorrei insegnare è un modo di guardare, cioè di essere al mondo. In fondo la letteratura non può insegnare altro”. In queste parole, si riassume la lezione di Italo Calvino. Oggi lo scrittore italiano avrebbe compiuto 90 anni. Lo ricordano in libreria, da Modusvivendi a Palermo, con un pomeriggio di letture, suggestioni e #calvintweet (frasi e spunti dai suoi libri in 140 caratteri). Per chi acquista almeno un libro di Calvino, in omaggio il numero monografico (Vivo Calvino) di Orlando esplorazioni, rivista diretta da Paolo Di Paolo. Evento suggerito anche per insegnanti, studenti e ragazzi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.