Lighthouse, esci dalla crisi | A Trapani arriva la Virtus Roma - Live Sicilia

Lighthouse, esci dalla crisi | A Trapani arriva la Virtus Roma

I granata attendono i capitolini per iniziare la corsa ai playoff, Ducarello suona la carica.

basket - serie a2
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La Pallacanestro Trapani si prepara per un’altra partita che non può essere sbagliata. Dopo la netta batosta patita sette giorni fa in quel di Biella contro la capolista, la formazione guidata da Ugo Ducarello torna tra le mura amiche per provare a superare la Virtus Roma, squadra in gran forma dall’alto della sua terza posizione in classifica. Un impegno di lusso per i granata, i quali vogliono riscattarsi dopo il brutto ko sul parquet della capolista del girone Ovest, anche per rimettersi in marcia nella maniera giusta per quel che concerne la volata finale (mancano cinque giornate alla fine della regular season) verso un posto ai playoff.

Ha esordito in conferenza stampa Jeffrey Crockett, l’ultimo arrivato in casa Trapani. Il giocatore americano ha subito fatto vedere tutto il proprio potenziale ai suoi nuovi tifosi, e si dice carico per le ultime partite di regular season: “Mi sento molto bene, stiamo lavorando molto bene insieme tra di noi e seguendo il nostro allenatore, sono contento del rapporto che sta nascendo. Dobbiamo vincere tutte le partite che mancano. Non conosco bene Roma perchè non l’ho mai affrontata, sarà una partita che andrà giocata con grande attenzione e limitando gli errori rispetto alle gare precedenti. Abbiamo le loro stesse possibilità di vincere, affrontando Roma con la giusta attenzione potremo fare bene. Trapani mi piace, il clima è buono e c’è una bella spiaggia, avrò modo di apprezzarla di più nei prossimi mesi se resterò. In squadra mi trovo bene con tutti, sono stato messo subito a mio agio e con il passare del tempo migliorerà ancor di più il mio rapporto con i ragazzi. Non sono un giocatore egoista, preferisco giocare in un sistema che coinvolga tutti e nel quale posso trovare dei tiri importanti. Non voglio che la squadra giochi per me”.

Dopodichè ha preso la parola Ugo Ducarello, il quale ha parlato del momento poco brillante di Trapani. Domani, inoltre, la Virtus Roma arriverà al PalaConad dopo un paio di vittorie incoraggianti, pertanto i granata dovranno fare una gara con meno sbavature possibili: “In questo momento siamo fuori dai playoff, è chiaro che stiamo attraversando un momento particolare e difficile, e in più lo spirito non è del tutto positivo, visto che sono arrivate sconfitte e momenti di break nelle singole partite. Abbiamo ripreso gli allenamenti con una buona attitudine e una buona intensità, a differenza di altre settimane in cui ho avuto di che lamentarmi. L’attitudine e l’attenzione dei ragazzi è stata superiore, questo è anche un segnale visto che la squadra è giustamente abbattuta sul piano mentale. Ma siamo anche consapevoli che abbiamo bisogno di reagire, tutti quanti dobbiamo cercare di dare il massimo fino alla fine della stagione per uscire da questo momento. Davanti alle difficoltà abbiamo sempre cercato di reagire e di dare il proprio contributo, ma quando arrivano certe sconfitte e il morale scende proprio prima di una partita importante come quella di Biella, è importante che arrivi il contributo di tutti e si rimanga uniti. Bisogna stare sul pezzo, senza innervosirci per evitare che si spenga la luce come a Biella”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.