L'Ortigia lotta ma perde | Roma prevale nel finale - Live Sicilia

L’Ortigia lotta ma perde | Roma prevale nel finale

Dopo la sconfitta di Firenze e il beffardo pari in casa col Savona, stavolta gli aretusei vengono battuti dalla Roma Vis Nova, che in questo modo sorpassa i siciliani in classifica, ancora fermi a quota 1.

pallanuoto - serie a1
di
0 Commenti Condividi

ROMA – L’Ortigia cade sotto i colpi della Roma. La squadra di Siracusa spreca un’altra buona opportunità per concretizzare la prima vittoria del campionato. Dopo la sconfitta di Firenze e il beffardo pari in casa col Savona, stavolta gli aretusei vengono battuti dalla Roma Vis Nova, che in questo modo sorpassa i siciliani in classifica, fermi a quota 1. L’incontro comincia subito in salita per i biancoverdi, che subiscono gli attacchi della Roma, e chiudono il primo tempo sotto di due reti (4-2). L’Ortigia però torna alla carica, grazie al rigore di Camilleri e ai gol di Siani e Danilovic, in superiorità numerica, riapre i giochi portandosi sul 6-5 all’ intervallo. Nella ripresa gli aretusei tentano per tre volte di agguantare il pareggio, con Di Luciano, Danilovic e Camilleri ma la Roma sventa gli attacchi e mantiene il gol di vantaggio (9-8). Arrivati all’ultimo tempo l’Ortigia, invece di reagire e provare a conquistare il match, molla un po’ la presa e concede troppo alla Roma, che non si lascia pregare e chiude con un poker definitivamente la gara sul risultato di 13-10.

Visibilmente contrariato il tecnico aretuseo Gino Leone, che al termine della partita ha dichiarato: ”Abbiamo fatto un passo indietro rispetto alla scorsa giornata, la squadra è entrata in acqua senza grinta e senza cattiveria ed io mi assumo tutte le responsabilità di questa sconfitta. Non siamo riusciti a contrastare i loro centri, e sono scontento per la fase difensiva, dove ho notato gli errori più gravi. Non capisco a cosa sia dovuto questo netto cambio di atteggiamento rispetto all’incontro col Savona, ma dobbiamo tornare immediatamente sui binari giusti, perché già da sabato avremo un incontro decisivo e non possiamo permetterci di fallire anche questo appuntamento”.

ROMA VIS NOVA PN-C.C. ORTIGIA 13-10
ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , Carchiolo V. 1, Murro D. 1, Pappacena S. 3, Bezic R. 3, Oneto Gomes B. 2(1 rig.), Spinelli A. , Innocenzi C. 1(1 rig.), Vitola F. , Calcaterra A. , Mandolini J. 2, Del Basso M. , Nicosia G. . All. Ciocchetti
C.C. ORTIGIA: Patricelli G. , Siani G. 1, Abela M. , Puglisi D. , Di Luciano S. 2, Polifemo G. , Camilleri S. 4(2 rig.), Ivovic B. 1, Rotondo R. , Danilovic D. 2, Vinci S. , Casasola G. , Negro A. . All. Leone
Arbitri: Pascucci e Rovida
Parziali: 4-2 2-3 3-3 4-2 Spettatori 300 circa. Usciti per limite di falli: Pappacena (R), Ivovic e Danilovic (O). Superiorità numeriche: Vis Nova 5/15 +2 rigori, Ortigia 5/15 +2 rigori.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.