Lumsa, dal prossimo anno| il corso di laurea in Economia - Live Sicilia

Lumsa, dal prossimo anno| il corso di laurea in Economia

Martedì i vertici dell'università incontreranno le forze produttive e sociali della città. "Dal Meridione parte un nuovo progetto per l'Italia", dice il Prorettore Ferri.

università
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – La Lumsa a Palermo raddoppia. Dal prossimo anno accademico, infatti, aprirà i battenti nel capoluogo siciliano un corso di laurea in Economia, che si aggiunge così al dipartimento di Giurisprudenza inaugurato nel 2000. Un impegno, quello dell’università cattolica che ha la sua sede principale a Roma, che offrirà a 150 studenti l’occasione di effettuare studi specifici in un settore in crescita.

Il progetto è in fase avanzata e martedì prossimo, alle 17, il Prorettore alla didattica e al diritto allo studio, Giovanni Ferri, incontrerà sindacati, ordini professionali, associazioni di categoria come Confindustria, Confcommercio e Confagricoltura ma anche Addiopizzo e Libera per presentare un’idea che prende sempre più corpo. “La nostra università ha scommesso molto sulla Sicilia – spiega Ferri a Livesicilia – e più in generale sul Mezzogiorno: abbiamo corsi decentrati anche a Taranto e Crotone, ci occupiamo della Magna Grecia pur avendo la nostra sede principale a Roma. La Sicilia è la nostra principale esperienza fuori da Roma. Siamo consapevoli che i problemi dell’Italia non sono di poco conto e c’è di ricostruire un modello di sviluppo del Paese. Ciò che può dare più speranza è un’operazione che riparte dal Sud, da una Regione così cruciale per la storia del Paese come la Sicilia”.

La sede, almeno inizialmente, sarà il campus di via Parlatore, anche se non è escluso che possa interessare altri locali come l’ex Stazione Lolli. “Il corso di laurea in Economia è una scommessa in più, ci rendiamo conto che possiamo aggiungere qualcosa a quello che già c’è – continua Ferri – come università cattolica vogliamo aiutare chi ha più bisogno, è un messaggio di speranza alle famiglie siciliane: i loro figli possono ricevere un’istruzione universitaria con una buona prospettiva di occupabilità anche a Palermo”. Martedì l’incontro con i protagonisti del territorio,a cui oltre a Ferri parteciperanno anche Armando Catania, docente del dipartimento di Giurisprudenza, e il responsabile del dipartimento Gianpaolo Frezza: “Capiremo così che tipo di formazione serve a questo territorio”, conclude Ferri.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *