Macelleria abusiva allo Zen| Via Girardengo, chiusa l'attività - Live Sicilia

Macelleria abusiva allo Zen| Via Girardengo, chiusa l’attività

I titolari avevano comunicato la cessata attività, ma il negozio era ancora aperto. Multa da 6 mila euro.

Palermo
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Dichiarano la cessazione dell’attività, ma in realtà il loro negozio era ancora aperto. Sono scattate maxi sanzione e la chiusura per i titolari di una macelleria che si trova allo Zen 2, in via Costante Girardengo.

Il provvedimento è stato disposto dalla polizia municipale, che ha eseguito un sopralluogo ed accurati controlli sull’esercizio commerciale in seguito alla comunicazione di cessata attività effettuata recentemente al Comune. Sul posto si sono recati gli agenti dell’Ufficio accertamenti tributari, che hanno accertato come l’attività fosse ancora in pieno svolgimento, condotta dal figlio dell’ex titolare, G.D. di 36 anni.

Alla richiesta degli agenti di esibire i documenti che attestassero eventuali autorizzazioni, l’uomo non ha esibito nulla. E’ così stata disposta la chiusura immediata della macelleria. Le sanzioni ammontano a circa seimila euro.

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    bene, ma vorrei capire come è andato avanti fino ad oggi. dove comprava la carne da vendere? con quali garanzie per la salute dei cittadini?

    Certo bisogna aprire gli occhi, ma purtroppo dentro lo ZEN alcune attività sono incontrollabili, e quando qualcosa si muove, è meglio che niente

    Un plauso alla Polizia Municipale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *