Maledizione Verona per le siciliane |Anche Trapani cade contro i veneti - Live Sicilia

Maledizione Verona per le siciliane |Anche Trapani cade contro i veneti

Scaligeri imbattuti in stagione, e i granata non possono far nulla: dopo la splendida vittoria casalinga con Torino, la squadra di coach Lardo deve arrendersi in casa della Tezenis.

basket - serie a2 gold
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – Ci sono passate già le altre siciliane, è toccato anche a Trapani: Verona, ad oggi, non è giocabile. Troppo più forti i veneti, anche se la squadra di coach Lardo non demerita affatto, ma il risultato parla chiaro. Vittoria meritatissima per gli scaligeri, che proseguono il loro cammino in testa alla classifica da imbattuti, mentre Trapani non riesce a ripetere l’exploit casalingo del turno precedente contro Torino. Al cospetto di un’altra big del campionato di A2 Gold, i granata devono arrendersi, ma a testa alta.

Renzi apre le danze con una tripla, ma Verona costruisce subito il proprio vantaggio sui canestri di De Nicolao, Ndoja e Monroe. Gli scaligeri allungano sino al +7 con Umeh poi, dopo una schiacciata di Evans, scappano ulteriormente con una tripla di Ndoja. Nel secondo parziale, un canestro di Gandini regala la doppia cifra di vantaggio a Verona, ma Trapani riesce a portarsi sotto di soli due possessi con i canestri di Bray e Ferrero. Una fase di sostanziale equilibrio, quella vissuta nel secondo quarto, spezzata da un parziale 6-0 e il nuovo massimo vantaggio veronese, che arriva al +13. La reazione trapanese non è abbastanza per portare lo svantaggio sotto la doppia cifra all’intervallo lungo.

Il terzo parziale si apre con un 10-2 veronese fa pendere la bilancia del match nettamente dalla parte scaligera, ormai in vantaggio di 18 punti, e nonostante una mini-rimonta ospite, Verona mantiene distanze abissali, portando successivamente il massimo vantaggio al +19. Monroe dalla lunetta taglia il traguardo del +20, vantaggio con cui Verona si avvia al quarto conclusivo in carrozza. Trapani riesce ad accorciare nettamente le distanze soltanto negli ultimi due minuti di gioco, con i canestri di Bossi ed Evans, fino all’ultimo canestro di Urbani per il 66-53 finale.

Scaligera Verona-Pallacanestro Trapani 66-53 (18-9; 32-22; 51-31)

Verona: De Nicolao 4, Umeh 6, Boscagin 9, Ndoja 15, Monroe 18,  Reati 8, Gandini 4, Giuri 2, Bartolozzi ne,  Mazzantini ne . All. Ramaglia.

Pallacanestro Trapani: Renzi 11, Meini 2, Baldassarre 6, Bossi 2, Bray 10, Ferrero 3, Evans 15, Conti, De Vincenzo, Urbani 4. All. Lardo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.