Maradona: "Icardi traditore |Giocavo per far felice la gente" - Live Sicilia

Maradona: “Icardi traditore |Giocavo per far felice la gente”

L'ex Pibe de Oro lancia una frecciata all'interista e rivive la sua carriera, in particolare i Mondiali.

calcio
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Diego Armando Maradona si racconta, e sceglie Maurizio Costanzo come interlocutore per un’intervista che si rivelerà toccante ma anche ricca di contenuti. L’ex Pibe de Oro, tornato in Italia nei giorni scorsi, non poteva non parlare di calcio, partendo dal sogno di tornare a toccare quel pallone che lo ha reso i più grande di tutti ma lanciando anche qualche frecciatina a illustri connazionali, come Mauro Icardi: “Vorrei continuare a giocare – ha dichiarato Maradona – , se Dio mi dà 25 anni e potessi giocare a calcio sarei l’uomo più felice del mondo, ma il tempo passa e allora mi diverto giocando con mio nipote, con mio figlio e coi miei amici. Icardi sarà un grandissimo giocatore, anche se Batistuta vale dieci Icardi, ma l’argentino è un traditore, non può andare a cena con loro e poi sposarsi con la moglie dell’amico. Quello che ha fatto a Maxi Lopez nella vita si paga. Pelè è stato grande, non mi piace litigare con lui. Quando arrivavano i mondiali era bello perché potevo rappresentare il mio paese. La mia nazione era povera, la gente non poteva mangiare e io questo lo sentivo, mi allenavo di più per far felice la stessa gente che oggi è schiava di un brutto governo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.