Marano dopo il rinvio a giudizio del sindaco: "Chiedo a Carrà di dimettersi" - Live Sicilia

Marano dopo il rinvio a giudizio del sindaco: “Chiedo a Carrà di dimettersi”

L'intervento della deputata regionale M5S dopo la notizia sul processo per inquinamento ambientale.
MOTTA SANT'ANASTASIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – La deputata all’Assemblea Regionale Siciliana del Movimento Cinque Stelle Jose Marano ha chiesto le dimissioni del sindaco di Motta Sant’Anastasia (CT) Anastasio Carrà, a seguito del rinvio a giudizio per reati ambientali concernenti la gestione delle acque reflue.
“Quando si amministra occorre essere al di sopra di ogni sospetto: le ipotesi accusatorie nei confronti del sindaco di Motta sono gravi. Si parla di scarichi abusivi di acque reflue urbane contenenti percentuali di concentrazione di parametri chimici ed escherichia coli superiori ai limiti previsti che avrebbero causato “la compromissione significativa delle acque del Fosso Lagani e anche del suolo”.
“Ci sarebbe stato un by pass non autorizzato, altra circostanza grave. Dov’era l’amministrazione? Perché il sindaco non è intervenuto per preservare la salute dei cittadini e l’ambiente? Il territorio di Motta ha subito tanto sotto il profilo ambientale per via della discarica: non possiamo accettare che un primo cittadino sia accusato di profili così gravi”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *