Marcello Viola revoca la domanda per pg a Palermo - Live Sicilia

Marcello Viola revoca la domanda per pg a Palermo

Una mossa a sorpresa che complica la partita aperta per la guida della Procura di Roma
MAGISTRATURA
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Marcello Viola, attuale procuratore generale a Firenze, ha revocato la domanda per procuratore generale di Palermo. Una mossa a sorpresa che complica la partita aperta per la guida della Procura di Roma. Viola, infatti, recentemente ha vinto il ricorso contro la designazione a capo dei pm della Capitale di Michele Prestipino.

Una sua eventuale nomina alla Procura Generale di Palermo lo avrebbe escluso dunque dalla competizione per Roma che vede in partita ancora anche Francesco Lo Voi, attuale procuratore di Palermo in attesa dell’esito del ricorso presentato sempre contro Prestipino. Per la Procura Generale di Palermo, lasciata libera da Roberto Scarpinato che ha compiuto gli 8 anni di permanenza nell’incarico, restano in lizza lo stesso Lo Voi, Lia Sava, procuratore generale di Caltanissetta, Giuseppe Fici, sostituto procuratore generale a Palermo, Luigi Patronaggio, procuratore di Agrigento, e Carlo Caponcello, avvocato generale a Catania.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *