Marquez, vittoria di strategia | Podio Ducati, disastro Rossi - Live Sicilia

Marquez, vittoria di strategia | Podio Ducati, disastro Rossi

Il cambio di condizioni induce il leader del mondiale ad osare, Valentino ci pensa troppo e finisce settimo.

motogp
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Un campione si misura anche dalla capacità di ascoltare chi lo circonda. E nel caso di Marc Marquez, la misura del suo essere campione si è verificata, sempre più evidente, nel Gran Premio di Germania al Sachsenring. Una domenica che sembrava segnata, con le condizioni da bagnato che lo avevano costretto nella pancia del gruppo, mentre il terzetto italiano composto da Petrucci, Rossi e Dovizioso volava. La caduta del centauro ternano ha quasi fatto da spartiacque, visto che nei giri successivi l’effetto della pioggia sull’asfalto diveniva sempre meno incidente, tanto che l’ipotesi di cambiare moto con gomme intermedie o da asciutto prendeva piede. Ed è qui che Marquez compie il capolavoro: con pista sempre più asciutta, il leader del campionato monta una coppia di gomme slick, mentre Rossi, Dovizioso e gli altri lì davanti restano in pista, ignorando le segnalazioni. Ma mentre i primi cinque giocano a scacchi, l’hondista rimonta e passa nettamente in testa quando, a 8 giri dalla fine, Rossi e compagni imboccano la via del box. Diventa una gara tragica per Valentino, che finirà settimo, mentre il podio verrà completato dalle Ducati di Crutchlow e Dovizioso. Lorenzo quindicesimo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *