Maxi rissa nella zona della movida: 9 denunce - Live Sicilia

Maxi rissa nella zona della movida: 9 denunce ad Agrigento

Notte di violenza a San Leone: le telecamere svelano i responsabili
LE INDAGINI
di
0 Commenti Condividi

Incensurati e quasi tutti minorenni. La Polizia di Stato di Agrigento ha individuato e denunciato i nove protagonisti di una maxi rissa avvenuta nella notte tra il 3 ed il 4 settembre scorso nella zona del porticciolo turistico di San Leone, nei pressi di alcuni locali della movida.

Nei loro confronti il Questore di Agrigento, Rosa Maria Iraci, ha anche applicato il Daspo con il divieto di accesso alle manifestazioni sportive per un periodo compreso tra i due e i tre anni. La scena, immortalata con un cellulare in breve tempo è divenuta virale sui social, suscitando indignazione e sdegno tra la popolazione. Nel giro di pochi giorni, anche grazie a quelle immagini, i poliziotti sono riusciti a rispondere con forza a quell’increscioso episodio caratterizzato da una violenza gratuita e brutale. Sono nove le persone denunciate per rissa e soltanto due di loro sono maggiorenni. Gli altri sette sono ragazzini tra i quattordici e i diciotto anni e la loro posizione è al vaglio della Procura dei Minorenni di Palermo.

“La polizia di Stato è sempre attenta nel monitorare questi fenomeni violenti che si possono verificare nei luoghi della movida – dichiarano il capo della sezione Volanti, Manuel Montana, e il dirigente della sezione anticrimine, Daniele De Girolamo – Il nostro appello è quello di avvisare subito le forze dell’ordine, qualora si dovesse assistere a questi episodi. Prima di usare il telefonino per riprendere queste scene è bene chiamare le forze dell’ordine e dove possibile cercare di far desistere i ragazzi dal portare al termine questi eventi incresciosi e assurdi.”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.