Il comandante in divieto di sosta| 'Pizzicato' da un tweet - Live Sicilia

Il comandante in divieto di sosta| ‘Pizzicato’ da un tweet

Il capo dei vigili urbani del capoluogo viene ripreso in uno scatto mentre, in borghese, esce dalla sua auto in una zona con divieto di sosta in piazza Castelnuovo. La replica da via Dogali: "Ha segnalato la presenza di una carrozza in un'area pedonale".

PALERMO, la foto
di
34 Commenti Condividi

PALERMO – Lo scatto è di quelli che ci mette poco a scatenare il tam tam sui social network. Se il soggetto in questione è poi il comandante dei vigili urbani di Palermo, Vincenzo Messina, la polemica è servita su un piatto d’argento. Il capo dei caschi bianchi è infatti immortalato in borghese mentre, in una zona in chiaro divieto di sosta a piazza Castelnuovo, esce dalla sua auto. Un paradosso quest’ultimo, sopratutto da chi dovrebbe far rispettare il codice della strada e non infrangerlo, anche se immediata arriva la replica da via Dogali.

“In merito ad una fotografia scattata questa mattina e pubblicata su Twitter, ritraente il Comandante della Polizia Municipale, Vincenzo Messina scendere dalla propria autovettura privata parcheggiata in divieto di sosta in piazza Castelnuovo, si precisa, per dovere di cronaca, che lo stesso Comandante, in questa occasione, pur libero dal servizio, era intervenuto dopo aver notato che nell’area di via Ruggero Settimo, c’era la presenza di una carrozza con cavallo al traino dentro l’area pedonale e, soprattutto, la presenza di un saltimbanco che con alcuni cani senza guinzaglio, millantava una raccolta fondi per assistenza agli animali, disturbando palesemente i cittadini che transitavano. Il Comandante Messina, intervenuto in zona, si premurava, quindi, di avvertire la Centrale Operativa per l’invio sul posto di una pattuglia da far posizionare all’inizio di via Maqueda al fine di impedire l’accesso delle carrozze in area pedonale e provvedere, altresì, a contestare al saltimbanco l’obbligo di tenere i cani al guinzaglio , nonché per la presenza di ambulanti in zona, nel rispetto dell’ordinanza vigente”.

(Foto in copertina Vincenzo Marannano)


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

34 Commenti Condividi

Commenti

    senti, sentiil Comandante Messina non ha il telefonino e deve scendere dalla vettura per fare una telefonata di servizio. Ma sono realmente convinti di avere a che fare con degli scemi ?

    Si si, sono convinti così!

    Ma, allora, le carrozze le vede. E anche i cavalli! Forza, comandante. Faccia un giro anche in altre zone che le sono state segnalate.

    Francamente le giustificazione del comandante Messina ci sembrano un po “fragiline”. Inoltre non comprendiamo perché per un problema “personale”, di poco conto, il comandante Messina ha coinvolto la sede centrale del Corpo di Via Dogali che è stata costretta a giustificarlo ufficialmente. Forse il comandante Messina poteva spiegare personalmente la situazione senza coinvolgere il comando della Polizia Municipale.

    Propongo a questo punto che il signor sindaco rilasci una nota di merito per il solerte operato del comandante dei vigili urbani per il suo attaccamento al dovere e spirito di servizio , spero anche di vedere un prossima foto dello stesso comandante in pantaloncini e ciabatte a mondello che, animato dallo stesso spirito di servizio, intima ai posteggiatori abusivi di sloggiare e nell ormai famosa strettoia della rotonda di valdesi sempre con lo stesso spirito di servizio impedisca alle auto di posteggiare la dove invece si dovrebbe guidare ( davanti ai bar per intenderci ) che con lo stesso spirito di servizio riesca a notare le auto che principalmente sabato e domenica posteggiano su i marciapiedi di viale delle palme costringendo i pedoni a camminare per strada ,alleluia palermitani finalmente modello sarà vivibile, in ultimo un complimento allo stile del comunicato stampa ,uno stile ,oserei dire in perfetto burocratese, poi concedetemi l ultima , ma del signore co i cani che tutta Palermo vede giornalmente ma uno se ne accorge solo quando è libero dal servizio?

    …..un eroe….. 🙂

    Da queste notizie che vengono pubblicate si vede che proprio non c’è nulla di più importante da pubblicare su Palermo città senza problemi dove tutto funziona come una vera capitale europea!!!!!!!!!!!!!!!Come se funziona questa città!!!!!

    Come il suo…..Orlando,anche lui con arroganza pretende prendersi gioco dei palermitani.

    Bravo! Da l’esempio? Non mi sembra che i vigili e il suo comandante sia molto sensibili al problema e allo spettacolo degradante delle carrozzelle su Corso Vittorio Emanuele!

    Siete come l’inter…una BARZELLETTA

    Da Livesicilia ” presenza di un saltimbanco che con alcuni cani senza guinzaglio, millantava una raccolta fondi per assistenza agli animali, disturbando palesemente i cittadini che transitavano.”

    E con il tizio che da anni staziona all’angolo tra Via Ruggero Settimo e Piazza Castelnuovo,
    come intende confrontarsi ?

    Non è polemica,soltanto curiosità giuridica.

    infatti nn possiede telefonino per eventuali comunicazioni con il comando?
    Inoltre il suo sguardo è rivolto verso la piazza e quindi forse ha confuso la carozza con i cavalli che si trovano sul teatro.
    Cmq sono d’accordo con Riccardo ma pensano realmente che siamo tutti completamente idioti

    LE SOLITE GIUSTIFICAZIONI PER DIFENDERE I POTENTI , LE REGOLE VALGONO PER TUTTI IL COMANDANTE MESSINA DIMOSTRI ALLA CITTA’ CIO CHE SOSTIENE AVER SEGNALATO( SE E’ VERO)

    La replica da via Dogali: “Ha segnalato la presenza di una carrozza in un’area pedonale”.

    Quindi le migliaia di segnalazioni dei cittadini non valgono nulla e quella di uno solo (che, peraltro, non rispetta il codice stradale) risolve il problema?
    Allora é vero che finora non sono intervenuti perché NON hanno ordine d’intervenire…
    O forse HANNO ordine di NON intervenire?

    il comandante ha anche affrontato un mostro mutante che sputava fuoco, poi ha sgominato a mani nude una banda di terroristi armati che minacciava di far esplodere un ordigno nucleare……..

    sono letteralmente commosso ,ma che sono bravi queste persone fuori dal lavoro,non fanno il loro dovere quando sono in servizio,e invece si preoccupano quando non lavorano,ripeto sono commosso,sono da premio oscar

    A voler essere pignoli si tratta della Piazza Ruggero Settimo alias piazza Politeama e non della piazza Castelnuovo.
    A volere credere alla dichiarazione del Comandante significa che la piazza al centro della città era totalmente priva di sorveglianza e se per caso non passava lui la carrozza con cavallo al traino ed il saltimbanco avrebbero continuato a fare quello che stavano facendo, a riprova che in città manca il sistematico controllo del territorio da parte di chi istituzionalmente dovrebbe svolgere questo ruolo..e non per insistere sempre sullo stesso discorso (la lingua batte dove il dente duole) ma in questo l’organizzazione dei posteggiatori abusivi è molto più efficiente!!!

    Messina è un eroe, anzi un super eroe…
    Su twitter il comando ha pubblicato anche le immagini successive, quando esce volando da una cabina telefonica in costume da SuperMex….
    E non attacchiamoci ai dettagli tipo che le cabine telefoniche non esistono più da 20 anni!!!
    Dopo aver sconfitto il terribile gnuri in carrozza nell’area pedonale, e chiamato la centrale per l’unico saltimbanco con cani al seguito che ha osato aggirarsi per il centro di Palermo (ti immagini se il centro di Palermo fosse invaso dai saltimbanchi…), ha arrestato 3 bambini che buttavano le carte dei ghiaccioli a terra, un’automobilista con la targa pari/dispari sbagliata, e un anziano per turpiloquio, a causa delle parolacce che aveva proferito dopo aver pestato una cacca di alano….
    Solo che per modestia lui non cita le sue imprese.
    Grazie SuperMex continua così ed infischiatene delle critiche!

    Encomio solenne per dedizione ed attaccamento ai doveri. Di certo poi aveva indossato la cintura di sicurezza quando guidava.

    ke gesto elegante se avesse semplicemente chiesto scusa. il comunicato è ridicolo anke nella sua impostazione.

    Comunque è vero che proprio ieri, domenica, c’era una carrozzina con il pony proprio sul piazzale del Teatro Politeama che faceva fare il giro ai bambini. Poi perché non hanno fotografato pure dove andava?

    nelle foto, si vedono tanti veicoli posteggiati in divieto di sosta sia a destra che a sinistra. A quelli ci avrà pensato? o forse la sua attenzione era attratta solo da saltimbanchi, cavalli e carrozzette? Avrà forse preso il blocchettino dei verbali e cominciato a contravvenzionare? quante multe avrà fatto? Per favore Via Dogali informate i cittadini anche su questo!

    Libero dal servizio lavora ?
    Messina , il sig. Messina , è sfortunato! Vive in una città dove molti non lavorano mentre sono in servizio e lui , fuori servizio , lavora . Chiedo al capo dei capi municipali ,sindaco Orlando , che venga assegnata al sig. Messina un riconoscimento pubblico , alle virtù civiche, alle doti morali e all’abnegazione al servizio !

    Che “fiura” !

    Certe volte il silenzio è meglio!

    Ci sono decine di auto in divieto di sosta e il comandante…………….vede solo la carrozza ed il saltinbanco……..girala ca’ sa brucia. Vigili urbani avete fatto una figura penosa.

    marcello tu la indossi la cintura????????? io no ma sono fatti miei quindi non vedo quale sia il reato!!!!!!!!!! posso soltanto farmi del male io, ma vorrei proprio vedere quanti sono i nostri concittadini la indossano.

    Ascoltatemi voi che scrivete contro il comandante della polizia municipale di palermo,ma chi di voi non ha mai posteggiato in divieto di sosta anche per 1 secondo,”chi non ha peccato scagli la prima pietra”, primo l’esempio lo dobbiamo dare noi cittadini e poi gli altri,e non credo mai che il comandante Messina posteggiava lasciando incustodita in vivieto di sosta la macchina.Riflettete invece di criticare,riflettiamo noi stessi cari cittadini la nostra incivilta di guidare e posteggiare la nostra auto,e pensiamo anche quanto vittime ci sono state nelle strade di palermo per colpa nostra.E’ facile giudicare gli altri e non giudicarsi se stessi.

    I soliti malpensanti e irriconoscenti …
    Secondo voi come farebbe Palermo a mantenere i suoi primati (nona città al mondo per gli ingorghi, la quarta in Europa e la prima in Italia, il capoluogo dove vengono elevate il minor numero di contravvenzioni, ultimo posto per vivibilità fra i capoluoghi di regione etc.). Se non ci fosse una classe politica e dirigente come l’eroico comandante, Palermo perderebbe i tanti primati..
    Propongo di rendere merito a questi eroici cittadini che tanto fanno bene alla città: proponiamo a livesicilia, o in un apposito sito, di pubblicare una raccolta di questo eroi immortalati . Poi magari Stan Lee e la Marvel potrebbero pubblicare a fumetti le gesta di questi novelli ! Che ne pensate?

    Dagli all’untore!! sembra essere più una fermata che una sosta e fra l’altro come privato cittadino e non con un auto dei VV.UU., a conferma che il palermitano ha nel DNA l’infrazione al CdS anche ai massimi livelli.

    Avrei detto: -Tutto vero, avevo intravisto un’amica che non vedevo da anni, non c’ho pensato due volte e mi sono accostato a sinistra senza peraltro intralcio al traffico.
    Chiedo scusa a tutta la cittadinanza. Sono un uomo e come tale sbaglio.
    Invece? Scuse i pepè. Peccato.

    Un palermitano come tanti altri… almeno chiedesse scusa, salverebbe la faccia (con i calli)!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *