Miccoli aspetta Zamparini |Su Silvestre pure l’Atletico - Live Sicilia

Miccoli aspetta Zamparini |Su Silvestre pure l’Atletico

Zenga smentisce una trattativa in corso per portare Miccoli all’Al Nasr. La prossima settimana il capitano incontrerà Zamparini e Perinetti. Bradley sempre più vicino ai rosa. L’Atletico Madrid ha messo gli occhi sul difensore argentino ma è l’Inter l’unico club ad aver presentato un’offerta ai rosanero.

IL MERCATO ROSANERO
di
3 Commenti Condividi

Solo una boutade, nulla di più, finora sul trasferimento di Fabrizio Miccoli al club di Dubai dell’Al Nasr allenato da Walter Zenga. Miccoli sarebbe allettato dalla possibilità di gonfiare il suo ingaggio, ma allo stato attuale non c’è nessuna trattativa.

Lo stesso Walter Zenga ha smentito che ci sia una trattativa in corso per portare in terra araba il capitano rosanero: “Io sono a Dubai ma non so nulla su Miccoli – ha detto Coach Z a Mediagol -, perché non leggo i giornali italiani. Il mio boss (il riferimento è al presidente, ndr) è all´estero, non qui. Lui è un politico e si trova attualmente fuori, ritornerà in sede giovedì probabilmente. Noi abbiamo finito il campionato il 27 maggio e non ci siamo mai seduti per programmare il mercato con la proprietà e per pianificare il futuro. Non so da dove possa saltar fuori questa notizia, non so chi l’abbia messa in giro, non ne ho proprio la più pallida idea. Cado totalmente dalle nuvole, apprendendo questa notizia praticamente adesso”. La prossima settimana Miccoli e il suo agente, Francesco Caliandro, hanno in programma un incontro con Zamparini e Perinetti. Sarà in questo summit che si deciderà il futuro del capitano rosanero.

Passando al capitolo Bradley, il ds del Chievo Sartori ammette che il centrocampista statunitense è vicino all’addio ai gialloblu: “A livello ufficiale con il presidente Campedelli ci siamo presi alcuni giorni di riflessione, ma per Bradley abbiamo offerte importanti da top team della nostra serie A e di campionati esteri di livello assoluto, Inghilterra e Germania su tutti – ha spiegato il direttore sportivo clivense -. La mia sensazione? Probabilmente le nostre strade si separeranno durante questa sessione del mercato estivo, e comunque abbiamo già individuato il suo sostituto”. Il Palermo è in vantaggio e chiuderà entro la fine della prossima settimana. Arriverà nella giornata di domani l’ufficialità per Sannino e Brienza, entrambi verranno presentati alla stampa nella giornata di venerdì.

Su Silvestre spunta anche l’interesse dell’Atletico Madrid, ma il centrale argentino vorrebbe restare in Italia, dove ci sono Roma, Inter e Milan con i nerazzurri favoriti in quanto unici ad aver presentato un’offerta al club rosanero che sta valutando. Giovedì incontro per Ujkani, ma anche per Morganella, ormai prossimo al ritorno in rosanero: “Mi piacerebbe tornare a Palermo – ha dichiarato lo svizzero – mi piace la città. Dobbiamo confrontarci con il presidente e l’allenatore, vedere quali possibilità mi possono dare e poi valutare. Io sono giovane e ho tanta voglia di giocare”. Radiomercato in mattinata ha lanciato la notizia dell’interesse del Palermo per il difensore Mandelli del Chievo, ma dalla dirigenza del club di viale del Fante smentiscono questa pista. Sarà solo il gioco delle parti? O Mandelli potrebbe rientrare nella trattativa che porterà il rosanero Kurtic al club veronese. La prossima settimana se ne saprà di più.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    io a Miccoli, basso basso e col turbante, non ce lo vedo proprio!
    Fabrizio resta con noi! Fabriziooooooooooo

    ma dove lo troviamo uno come il romario del salento?????!!!!!!!!!!!!!!!
    Capitano non te ne andare!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Capitano là c’è caldo sciroccoso e per giunta c’è Zenga. Resta a Palermo.
    fabrizio miccoli la la la fabrizio miccoli lalalala

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *