Migranti, due sbarchi a Lampedusa: hotspot strapieno - Live Sicilia

Migranti, altri due sbarchi a Lampedusa: hotspot con 758 persone

Il sindaco Martello: "Attivare subito le navi quarantena per i trasferimenti"
L'EMERGENZA
di
2 Commenti Condividi

Trentadue migranti – scappati da Camerun, Costa d’Avorio e Guinea – sono sbarcati a Lampedusa. Dopo una notte di stop agli approdi, stamani una motovedetta della Guardia di finanza ha intercettato, a circa 10 miglia dall’isolotto di Lampione, l’imbarcazione di 5 metri partita da Sfax in Tunisia. A bordo, anche 12 donne e 3 minori. Il gruppo è stato portato, dopo i primi controlli sanitari effettuati direttamente a molo Favarolo, all’hotspot di contrada Imbriacola dove erano già presenti 703 ospiti.

Un’altra imbarcazione alla deriva

Altri 23 migranti, tutti uomini, sono stati soccorsi – a circa 20 miglia dalla costa di Lampedusa – da una motovedetta della Capitaneria di porto. L’imbarcazione di 6 metri, verosimilmente partita dalla Tunisia, è stata lasciata alla deriva. Anche questo gruppo è stato portato all’hotspot di contrada Imbriacola dove, adesso, le persone presenti sono salite a 758.

Il sindaco Martello: “Attivare subito le navi quarantena per i trasferimenti”

“Dopo gli ultimi sbarchi sono oltre 750 le persone ospitate nel Centro di accoglienza: bisogna attivare immediatamente le navi quarantena per i trasferimenti, il governo nazionale non può permettersi cali d’attenzione su Lampedusa”. Lo dice Totò Martello, sindaco di Lampedusa e Linosa. Attualmente sono 757 i migranti nel Centro di accoglienza dell’isola: 528 uomini, 64 donne, 51 minori accompagnati, 114 minori non accompagnati. “Lo avevo detto anche nei giorni scorsi – aggiunge Martello – con il mare calmo erano più che prevedibili nuovi sbarchi: qui a Lampedusa la stagione turistica è già iniziata, il governo deve attivarsi per rendere i trasferimenti rapidi e continui”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Uno per ogni radical del pd, mentre quelli di estrema destra si prendono i loro colleghi ucraini

    Adesso non li vuole più i suoi clandestini?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.