Milito: addio, gol e lacrime | Il Principe è ancora decisivo - Live Sicilia

Milito: addio, gol e lacrime | Il Principe è ancora decisivo

Il bomber argentino lascia con un gol decisivo per il Racing. E poi, la notizia della nascita della terza figlia.

calcio
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Doveva essere una festa, e alla fine lo è stata, anche se in mezzo sono venuti giù inevitabili fiumi di lacrime. Diego Milito lascia il suo Racing Avellaneda e il calcio professionistico, e lo fa svolgendo il mestiere che lo ha contraddistinto per tutta la carriera, ovvero segnando gol pesanti. Nella sfida contro il Temperley, davanti ai 50mila spettatori che hanno riempito El Cilindro – come viene soprannominato lo stadio del Racing – il Principe ha firmato la rete che ha sbloccato il risultato andando a trasformare un calcio di rigore. La partita terminerà 2-0, Milito calcerà un altro penalty ma lo fallirà, però alla fine è giunto il momento della festa. L’ex bomber del Genoa e dell’Inter, che proprio in queste ore celebra il sesto anniversario del Triplete da lui confezionato con reti importanti, ha potuto completare la sua giornata perfetta con la nascita di una figlia, Morena, che si aggiunge agli altri due. “Mi ritiro come ho sempre sognato – ha dichiarato Milito a fine gara – , nella mia casa e con la mia gente. È stato molto difficile giocare questa partita, mi stanno passando un sacco di cose per la testa”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *