Molotov in un casolare: l'incendio | Due fidanzati sono gravissimi - Live Sicilia

Molotov in un casolare: l’incendio | Due fidanzati sono gravissimi

Il casolare in cui è avvenuto l'incendio

Ustionati un ragazzo e una ragazza. Entrambi sono stati trasportati al Civico, la prognosi è riservata.

PALERMO
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – Una esplosione, poi l’incendio. Momenti drammatici in via Tenaglia stamattina, nella zona di Ciaculli, dove sono rimaste gravemente ferite due persone. E’ successo all’interno di un piccolo casolare di campagna, in cui sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco del comando provinciale che hanno spento l’incendio, le volanti della polizia ed i sanitari del 118.

Ad esplodere un ordigno rudimentale, una molotov, lanciata contro la struttura in cui si trovavano un ragazzo ed una ragazza. I due si trovavano dentro ad una tenda, sono stati sorpresi dalle fiamme e nonostante il tentativo di mettersi in salvo, sono rimasti gravemente feriti.

Hanno riportato ustioni su varie parti del corpo. Sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Civico e poi trasferiti nel reparto di Chirurgia plastica: per loro la prognosi è riservata. Sul posto gli uomini della Scientifica per effettuare i rilievi, le indagini sono in corso per rintracciare chi abbia lanciato l’ordigno contro il casolare, qualcuno che probabilmente non gradiva la presenza dei due fidanzati.

Tra loro il più grave è Umberto Geraci, 22 anni. “Il giovane – spiega il direttore sanitario dell’ospedale Civico di Palermo Giorgio Trizzino – è ricoverato in Seconda rianimazione con ustioni del 50 per cento del corpo”. Le condizioni della giovane di 23 anni, Jessica Modica, sono meno gravi: “Ha ustioni sul venti per cento del corpo”, dice Trizzino.

Secondo quanto accertato da vigili del fuoco e polizia qualcuno, ha gettato una bottiglia di benzina dentro il casolare provocando prima le fiamme che hanno avvolto la tenda. A chiamare i soccorsi è stata la stessa ragazza che ha telefonato ai vigili del fuoco. La giovane vive in una casa non distante dal luogo della tragedia. Geraci si sarebbe trasferito invece trasferito in quella zona da circa un anno.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Il volto sempre più frequente, quindi sempre più reale, di questa “bella città”.
    palermo, se la conosci la eviti.

    Notizia in primo piano nelle testate nazionali on line, qui…testata cittadina, in terza riga.
    Perplesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.