Moto, dischi e oggetti d’epoca| Inaugurata “Vintage” - Live Sicilia

Moto, dischi e oggetti d’epoca| Inaugurata “Vintage”

Duemila persone sono intervenute al Loggiato San Bartolomeo in occasione del vernissage della mostra visitabile sino al prossimo 6 aprile. In primavera, si terrà un'asta durante la quale i pezzi unici in esposizione saranno messi in vendita.

LA MOSTRA
di
0 Commenti Condividi

Il gioco della memoria e della nostalgia ma anche un omaggio al design degli anni ’60, ’70 e ‘80 quando gli oggetti “dovevano durare ma anche essere belli”. Ha debuttato ieri a Palermo “VINTAGE” , l’esposizione firmata da Ninni Arcuri, tra i più noti collezionisti di modernariato in campo nazionale, che si snoda nei tre piani del Loggiato San Bartolomeo. Avvalendosi della collaborazione delle Officine Palmizi per gli allestimenti e di Daniele Sperandeo per la sezione modernariato, Arcuri concentra nello spazio museale con vista sulla Cala i pezzi più significativi di una collezione che non ha eguali in Italia.

Il piano terra rappresenta un omaggio al costume dell’Italia del boom economico e alle donne di quel decennio attraverso “l’emeroteca delle grandi dive”. Man mano che ci si addentra nelle sale ai piani superiori prende invece forma un allestimento in grado di raccontare la vita delle nostre famiglie con uno stile che fonde eleganza e stravaganza, salotto e cantina. Pezzi unici, frutto di collezioni private e in qualche caso ricavati da oggetti recuperati e reinventati ad arte, quali insegne pubblicitarie, flipper, dischi, distributori di caramelle, abiti, telefoni, tv, reportage fotografici, giornali, fumetti, poltrone, jukebox e moto, danno un’impronta di colore ai tre piani del Loggiato raccontando la storia di un’epoca che ha lasciato il segno.

In occasione del vernissage, che ha registrato circa 2000 presenze, il piano terra ha ospitato l’esibizione di Peppe La Commare, già membro della band di Tony Esposito, e Joline Terranova, protagonista di “The Voice of Italy” e “Sanremo Giovani”. Sempre al piano terra, per tutti e tre mesi della mostra che resterà aperta sino al 6 aprile, si terranno concerti, seminari e incontri culturali. In primavera, spazio ad un’asta in occasione della quale i pezzi in esposizione saranno messi in vendita.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.