Multiservizi, vince il posto di lavoro |Accordo approvato con 283 sì - Live Sicilia

Multiservizi, vince il posto di lavoro |Accordo approvato con 283 sì

Con 283 i sì, 137 no, 14 schede annullate e 2 bianche i dipendenti hanno optato per il salvataggio della società accettando i contratti di solidarietà. L'affluenza è stata alta, circa l'86 per cento. Giorgianni: "Lavoratori responsabili. Ora contratto di servizio".

l'esito del referendum
di
2 Commenti Condividi

CATANIA – Vince il posto di lavoro. Vince la sopravvivenza dell’azienda, seppur con enormi sacrifici da parte dei lavoratori. E’ appena giunto al termine lo spoglio delle schede del referendum cui sono stati sottoposti i dipendenti di Catania Multiservizi, messi di fronte alla scelta di accettare contratti di solidarietà o vedere la società essere messa in liquidazione.

Sono 283 i sì, 137 i no, 14 le schede annullate e 2 le bianche. L’affluenza è stata alta, circa l’86 per cento. A rifiutarsi di andare al voto sono stati in 72 lavoratori. Azienda salva, dunque: ora, con la rinuncia da parte dei lavoratori a parte dello stipendio, potrà anche essere firmato il contratto di servizio con il Comune. “I lavoratori hanno dimostrato di essere responsabili – comkmenta il presidente del Cda, Michele Giorgianni – a questo punto non c’è più alcuna scusa per non firmare il contratto di servizio con il Comune e sono sicuro che l’amministrazione farà in modo che venga firmato a breve”.

C’è chi, tra i dipendenti della partecipata e i sindacalisti delle sigle autonome, ha parlato di un velato ricatto, anche se l’accordo oggi accettato è stato sotttoscritto da 7 sigle sindacali. “Verificheremo il rispetto di quanto stabito – afferma qualcuno – e continueremo a vigilare sull’andamento dell’azienda”.

 

(Foto Mondolibero)

2 Commenti Condividi

Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

Commenti

    Un plauso ai dipendenti dell’ammiraglia delle partecipate catanesi che hanno dimostrato acume e spirito di sacrificio ,adesso l’amministrazione comunale dimostri prontezza e disponibilità prima ai lavoratori, e poi alla cittadinanza.

    ABBIAMO “DONATO” IL NOSTRO SANGUE, QUELLO DELLE NOSTRE FAMIGLIE, DEI NOSTRI FIGLI …
    ORA DOBBIAMO V I G I L A R E, TUTTI, AFFINCHE’ NON VENGA SUCCHIATO DALLE NOTE SANGUISUGHE, AFFINCHE’ NON DIVENTI, ANCORA UNA VOLTA, CIBO PER I SOLITI, FAMELICI, INSAZIABILI …MANGIATORI DI ” S A N G E L I “

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *