Muri Antichi a caccia del record| La Famila ci prova a Civitavecchia - Live Sicilia

Muri Antichi a caccia del record| La Famila ci prova a Civitavecchia

Il team etneo ha la possibilità di stabilire il nuovo record di punti, ma non sarà facile spuntarla con i laziali.

pallanuoto - a2
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Siamo arrivati all’atto finale di una stagione a tratti esaltante per la Famila Muri Antichi. La squadra del presidente Luigi Spinnicchia arriva all’ultima gara stagionale, in trasferta a Civitavecchia (inizio ore 14:30), avendo eguagliato il record di punti. Non sarà facile poterlo superare ma l’obiettivo per domani sarà proprio questo. È stata una stagione in crescendo per i Muri Antichi, che dopo un girone d’andata tormentato, ha saputo reagire alla grande nel girone di ritorno mostrando sicurezza nei propri mezzi e tanta maturità.

Domani sarà l’ultima gara per il portiere Egon Jurisic, su cui erano piombati gli occhi di alcune società di serie A1 tra cui l’Acquachiara Napoli, che sarà la nuova destinazione del forte portiere classe ‘88. Non saranno presenti Colin Mulcahy, Gabriele Indelicato che ha lasciato spazio ai più giovani e Luca Reina, che ha subìto un piccolo intervento, programmato proprio nel finale di stagione. Sarà l’occasione, ancora una volta di poter mettere in mostra i più giovani atleti della Famila, che non mancheranno all’appuntamento per poter dare il massimo e giocarsi così la possibilità di far parte della prima squadra anche nel prossimo anno.

“Siamo in dirittura d’arrivo – dichiara il presidente Spinnicchia – presentiamo una squadra imbottita di giovani, possiamo definirla una Muri Antichi 2.0. Sono curioso di vederli in acqua contro una squadra forte che siamo riusciti a mettere dietro di noi e che conta della presenza dell’ex Muri Zanetic. Salutiamo con affetto Jurisic a cui auguriamo le migliori fortune, ha contribuito moltissimo in quest’annata creando una mentalità vincente che è venuta fuori in questo finale di campionato”.

“Domani andiamo a Civitavecchia con una squadra piena di giovani – afferma coach Puliafito – domani avranno modo di farsi vedere e di crescere ulteriormente, questa è la strada giusta. Voglio fare i complimenti alla società per quello che è stato fatto quest’anno, non era facile. Quindi un grazie particolare a Luigi Spinnicchia, Fabio Rodo e Antonio Bellecci. Jurisic? Un giocatore di assoluto livello, la società ha fatto un colpaccio a prenderlo e ci ha fatto fare il salto di qualità”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *