Napoli, un poker dopo Higuain | Contestati Pipita e dirigenti - Live Sicilia

Napoli, un poker dopo Higuain | Contestati Pipita e dirigenti

Quattro gol nella prima uscita dopo la cessione del bomber. Doppio Gabbiadini, ma tanti fischi.

calcio - serie a
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Quattro gol in mezzo alla contestazione. Il Napoli effettua la prima sgambata nel suo ritiro di Dimaro, nonchè la prima partita disputata dalla formazione di Maurizio Sarri dopo il trasferimento, ormai definito ma non ancora ufficiale, di Gonzalo Higuain alla Juventus. Un poker quello rifilato dalla formazione azzurra ai dilettanti del Trento, con Manolo Gabbiadini che sembra aver captato l’occasione di poter diventare finalmente protagonista con la maglia del Napoli, come dimostrano le due reti realizzate con altrettante conclusioni da fuori area: due gol da vero bomber, ciò che l’ex sampdoriano vorrebbe diventare per la squadra che attualmente detiene il suo cartellino, ma che sembra voler cercare un sostituto per il rimpianto Higuain. Rimpianto ma anche pesantemente insultato dai tifosi partenopei presenti in Trentino, prima, durante e dopo la partita, con tanto di striscione. Ma non sono mancati i fischi per la proprietà, con il vice-presidente Edoardo De Laurentiis che è stato destinatario del malcontento degli appassionati azzurri. Per la cronaca, il punteggio è stato arrotondato dalle reti di Albiol e Dumitru.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *