Oberdan e San Marzano| Solo 25 posti letto disponibili - Live Sicilia

Oberdan e San Marzano| Solo 25 posti letto disponibili

L'Ersu taglia i posti letto all'Oberdan e alla San Marzano. Una disposizione dei Vigili del Fuoco ha sancito una limitazione dei posti letto nelle due residenze. Appena 25 i posti letto a disposizione.

0 Commenti Condividi

CATANIA – Nel giorno delle prenotazioni on-line, per ottenere l’alloggio, l’Ersu è costretta a tagliare i posti letto nelle residenze Oberdan – Centro e San Marzano. Entrambe le strutture potranno ospitare solo 25 studenti fuori sede, con il risultato che salteranno 136 posti letto tra Oberdan-Centro e San Marzano. Una notizia che non farà piacere agli studenti universitari, molti dei quali già rimasti fuori dalla lista degli assegnatari e in attesa di sapere se rientreranno nella graduatoria dei primi scorrimenti. La decisione di limitare la disponibilità dei posti letto è frutto del sopralluogo dei Vigili del Fuoco che hanno accertato una serie di irregolarità all’interno delle due residenze. Immediatamente è stata predisposta la chiusura parziale della residenza “Centro” e della “San Marzano”, autorizzando l’Ersu ad accogliere soltanto 25 studenti in attesa che la situazione si sblocchi e chiudendo di fatto all’utenza 103 posti al Centro e 33 posti alla San Marzano.

La residenza “Centro” situata in via Oberdan aveva già avuto diversi problemi legati alla stabilità dell’edificio, la struttura più nuova che dovrebbe contare anche sulla sezione “Mensa”, è inagibile da tempo perché l’impianto che lo sorregge, quella appunto della mensa, ha dei gravi problemi di stabilità, a questo si aggiungerebbe anche l’assenza delle porte di emergenza. Si aspetta la gara d’appalto per la sistemazione della parte più nuova della struttura, benché instabile, affinché la Ditta vincitrice oltre a gestire l’erogazione dei pasti si assuma l’onere di rendere agibile la parte dell’Oberdan dove è situata la mensa.

Dal canto suo, l’Ersu di Catania ci tiene a precisare che garantirà i 696 posti letto, così come viene riportato nel Bando di Concorso. Sono previsti 696 posti per gli studenti fuori sede, su oltre duemila domandine, da distribuire nelle diverse residenze Ersu. Queste le strutture a disposizione: Cittadella, Centro, Verona, Calatabiano, Caracciolo, Dante, San Marzano, Casa Morano, Suore Cappuccine, Giudecca. I 136 posti tagliati dovranno essere così individuati presso altre residenze. Lo conferma il capo ufficio stampa Giampiero Panvini: “Per motivi legati all’autorizzazione dei vigili del fuoco, le residenze Oberdan e San Marzano, allo stato attuale non possono ospitare un numero superiore a 25 studenti per plesso. Gli studenti assegnatari di posto letto in attesa della risoluzione del problema verranno collocati temporaneamente d’ufficio in altre residenze – aggiunge – Non esiste il rischio di vedere limitare altri posti letto, alla Cittadella il pericolo chiusura è stato scongiurato. Si tratta di attendere che l’Ersu predisponga tutte le misure richieste affinché possa riaprire le strutture del Centro e della San Marzano”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.