Palermo, non partecipò alle aggressioni in centro: scarcerato

Palermo, non partecipò alle aggressioni in centro storico: scarcerato

Il Tribunale della libertà ha accolto il ricorso della difesa
IL RIESAME
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Rabeh Aziz è stato scarcerato. Il Tribunale della libertà ha accolto il ricorso dell’avvocato Giampiero Santoro, difensore di uno degli indagati dell’operazione denominata “Arabzone90133”.

L’inchiesta riguarda alcune aggressioni subite da giovani in centro storico. Inizialmente Aziz era finito in carcere e dopo l’interrogatorio il Gip gli aveva concesso gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Il Riesame ha ritenuto che ci sia mancanza dei gravi indizi di colpevolezza e assenza delle esigenze cautelari. Aziz era ad Ustica per lavoro.

Il legale ha spiegato che il suo assistito non ha partecipato all’aggressione. Lo confermano alcuni testimoni. Si è solo trovato nel posto sbagliato, al momento sbagliato.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.