Palermo, 5 operai in nero in un cantiere: scatta la maxi multa - Live Sicilia

Palermo, 5 operai in nero in un cantiere: scatta la maxi multa

Un dipendente percepiva anche il reddito di cittadinanza
I CONTROLLI
di
0 Commenti Condividi

I finanzieri del comando provinciale di Palermo hanno bloccato i lavori di un cantiere edile nel quartiere Cruillas e sanzionato l’impresa che impiegava lavoratori in nero e un operaio che percepiva il reddito di cittadinanza. I controlli rientrano negli interventi coordinati dal “tavolo permanente per la legalità e la sicurezza sul lavoro” disposto dalla prefettura di Palermo.

L’accesso al cantiere è stato eseguito dai finanzieri del secondo nucleo operativo metropolitano, insieme ai funzionari dell’azienda sanitaria provinciale e dell’Inail, l’istituto nazionale assicurazione infortuni sul lavoro. Durante le operazioni, sono stati trovati 5 operai non assunti. Per questo i finanzieri hanno multato i titolari delle attività con due maxi-sanzioni, che vanno da 12.960 a 77.760 euro. Uno dei lavoratori percepiva il reddito di cittadinanza. L’operaio è stato segnalato al locale ufficio Inps per la revoca del beneficio e il recupero delle somme indebitamente percepite.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.