Palermo, detenuto al Pagliarelli morto in cella: disposta l'autopsia - Live Sicilia

Palermo, detenuto al Pagliarelli morto in cella: disposta l’autopsia

L'uomo, 32 anni, era originario di Canicattini Bagni (Sr)
CARCERE
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – E’ stata disposta l’autopsia su Paolo Cugno, 32 anni, trovato morto nella cella nel carcere palermitano di Pagliarelli. La morte è avvenuta per arresto cardiocircolatorio. L’uomo si sarebbe alzato dal letto svenendo e non si è più ripreso.

Il giovane di Canicattini Bagni (Siracusa) a marzo era stato condannato a trent’anni di carcere (conferma Cassazione) per il femminicidio della sua compagna 20enne Laura Petrolito nel marzo 2018.

Il pubblico ministero Claudio Camilleri ha disposto l’autopsia sul cadavere del giovane. Il detenuto si trovava nel carcere palermitano del 2020.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Pensi che i cattivi sono cattivi e I buoni sono buoni?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *