Palermo, prezzi in aumento: +10% in un anno - Live Sicilia

Palermo, prezzi in aumento: +10% in un anno

La crescita più alta è legata ai beni, l'indice relativo ai servizi, invece, è cresciuto quasi del 5%
I DATI
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – A Palermo l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività nazionale nel mese di settembre ha fatto registrare una variazione congiunturale pari a +0,2% (+1,4% il mese precedente). Rispetto a settembre 2021 si è registrata una variazione tendenziale pari a +10,8% (il mese precedente si era registrato +10,4%). L’indice dei prezzi al consumo relativo ai beni ha fatto registrare una variazione tendenziale pari a +14,2% (+13,8% il mese precedente); l’indice relativo ai servizi ha fatto registrare una variazione annua pari a +4,8% (+4,5% il mese precedente).

“Gli indici dei prezzi al consumo di settembre 2022 sono stati elaborati tenendo conto delle limitazioni, differenziate a livello regionale, definite dalle normative nazionali e locali per contrastare la pandemia causata dal Covid-19”, afferma la nota dell’ufficio statistiche del Comune.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Purtroppo il dato non è reale. L’inflazione dei beni al consumo è nella città di Palermo dal 30 a 50 %. Sia la grande distribuzione, sia il commercio al dettaglio e la ristorazione hanno avuto degli aumenti non inferiori al 30%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *