"Palermo, rialzati!" | L'amore da Catania - Live Sicilia

“Palermo, rialzati!” | L’amore da Catania

foto di Concetto Mannisi da Facebook

Lo striscione che commuove.

Casteldaccia
di
26 Commenti Condividi

CATANIA- “Piangiamo i nostri morti. Sentiamo lo stesso dolore. Noi siamo la Sicilia… Palermo rialzati”. E’ lo striscione di solidarietà esposto ieri sera nella Curva Nord, ‘cuore’ degli ultras del Catania ‘rivali’ di quelli del Palermo, dello stadio Angelo Massimino in segno di ‘onore’ e solidarietà per le vittime del maltempo in Sicilia. Morti tragiche che hanno fatto mettere da parte anni di scontri duri, e non solo sugli spalti, tra le due tifoserie, come quelli culminati con la morte dell’ispettore capo Filippo Raciti, il 2 febbraio del 2007, mentre le forze dell’ordine cercavano di evitare entrassero in contatto fuori dallo stadio. Anche la Curva Sud (‘Essere umani alla base dei nostri ideali, vicini alle vittime siciliane’) e la Tribuna B (‘Vicini alla famiglia di Casteldaccia) hanno esposto striscioni di solidarietà. E tutto lo stadio, per rispetto delle vittime e dei loro familiari, non ha tifato per i primi 10 minuti della gara Catania-Siracusa, valida per il campionato di Serie C, finita 2-1. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
26 Commenti Condividi

Commenti

    Questo striscione vi fa onore, bravi

    Bel gesto da parte della tifoseria da tenere. Bravi.

    Condivido in pieno !
    Bravissimi quelli della curva Nord !
    Un affettuoso pensiero alle vittime di Casteldaccia.

    Orgoglio Sicilia!

    Molto bene !

    Finalmente !!! Mia madre catanese d’adozione (nata a Palermo, trascorse gli anni dell’adolescenza e della giovinezza a Catania e si sentiva catanese), mio padre palermitano. Da tifoso rosanero sfegatato non ho mai capito questa acredine, questa guerra fratricida. Non ho mai capito perché, dopo una vittoria contro il Brescia, si dovesse cantare a Palermo “Chi non salta è catanese” (o viceversa). Il gesto nobile della Curva rossoazzurra spero metta fine a tutto questo. Grazie. Forza Sicilia

    IN OGNI ANGOLO DELLO STADIO IERI SIAMO RIMASTI IN SILENZIO E SI ASCOLTAVANO SOLO LE VOCI DEI GIOCATORI.GLI STRISCIONI DELLE DUE CURVE HANNO AMPLIFICATO NEL CUORE DI TUTTI IL RICORDO E LE IMMAGINI DELLO STRAZIO DI QUEL PADRE RIMASTO SOLO.ANCORA UNA VOLTA E SENZA ALCUN INTENTO SPECULATIVO HO RITROVATO LA MIA “CITTA’ SPECIALE”.

    Onore ai tifosi catanesi. Un palermitano.

    ONORE AI FRATELLI CATANESI, DA PALERMO A CATANIA A SIRACUSA A TRAPANI A MESSINA A ENNA A CALTANISSETTA A RAGUSA E AD AGRIGENTO, SIAMO SICILIANI E QUESTO E’ GIA’ PER TUTTI NOI IL PIÙ GRANDE ONORE ED ORGOGLIO CHE POSSA AVERE UN ESSERE UMANO, DAVANTI AD UNA TRAGEDIA INCREDIBILE ED ASSURDA NOI SIAMO IL POPOLO CHE PIÙ DI OGNI ALTRO CI SI AIUTA E CI SI VUOL BENE, PERCHE’ SIAMO TUTTI FIGLI DI QUESTA MERAVIGLIOSA ED INCREDIBILE TERRA

    Questo è il vero sport, quello che unisce…
    buona vita a tutti

    VIVISSIME CONGRATULAZIONI AI TIFOSI DEL CATANIA. QUESTA E’ LA VERA TIFOSERIA SICILIANA

    Non dovremo mai dimenticare gli striscioni e le pubbliche attestazioni di solidarietà di : catanesi, livornesi, foggiani, napoletani, gelesi, trapanesi, leccesi e marsalesi. Vanno ringraziati pubblicamente e adeguatamente con striscioni dalle curve palermitani. Chi portava ad esempio i livornesi o i catanesi a dedicare tempo a preparare gli striscioni per noi palermitani? L’umanità e la grande mentalità. Io sarò sempre grato loro.

    un gesto, nel suo piccolo, rivoluzionario.
    Bravi e grazie

    Congratulazione a tutti coloro che hanno organizzato gli striscioni negli stadi ed altro.finiamola con gli scontri .”w lo sport.”

    Onore alle persone che si sono adoperate nella realizzazione degli striscioni.
    Spero in futuro di vedere una Sicilia unità anche fuori dagli stadi.w lo sport.grazie.

    Sono un super tifoso rosanero leggere gli striscioni realizzati dai tifosi catanesi è stata per me una grande emozione ….. e questa la vera Sicilia unita nel dolore senza campanilismi senza senso
    Grazie di ❤️

    Sinceramente da ultra ‘ non mi sarei mai aspettato uno striscione del genere. Evidentemente le cose stanno cambiando, forse magari il cambio generazionale, chissà. Onore ai tifosi del Catania, che nonostante la rivalità calcistica, hanno dimostrato grande umanità e dignità. Da parte di tutti i tifosi del Palermo, un caloroso grazie e speriamo di rincontrarci presto in campo in categorie superiori, ovviamente per una sana genuina e colorita rivalità sportiva. Un abbraccio forte a tutte le famiglie delle vittime di questa terribile tragedia.

    Da tifoso Rosanero scrivo solo che siete stati commoventi Sicilia unità sempre . Ci vorrebbe una grande Amichevole con la A maiuscola.

    Un gesto nobile da parte dei catarsi ma spero che duri nel tempo e che non si aspetti una tragedia x dimostrare quanto è grande il cuore dei siciliani un abbraccio x quel papà sfortunato

    dovremmo smetterla con gli odi.AGRIGENTO,ENNA,CALTANISSETTA,CATANIA ,MESSINA,PALERMO,RAGUSA,SIRACUSA ,TRAPANI DEVONO ESSERE UNITE SENNZA RIVALITA’,,BISOGNA CAPIRE CHE LA VITA UMANA,NON C’E’ENTRA NULLA CON LO SPORT.
    il calcio e’ solo un gioco.,la vita no.cosi come tutti noi italiani dovremmo essere piu’ uniti .

    Siete stati grandi tutto questo Vi fa onore complimenti

    Volevo precisare il mio commento che e’: bel gesto da parte della tifoseria Catanese (e non da tenere). Bravi.

    Ieri ero allo stadio e leggere gli striscioni delle curve mi ha commesso così come leggere adesso questo articolo ed i relativi commenti.
    A tutti i veri tifosi della Sicilia ed alle famiglie delle vittime un grande abbraccio e una grande speranza, essere un grande popolo.

    Nonostante la mia età, mi sono commosso fino alle lacrime. Senza retorica. Grazie

    Grazie ❤ tifo palermo ma sogno palermo e Catania in A

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *