Con Tedino c'è Lupo |Ufficializzati tecnico e ds - Live Sicilia

Con Tedino c’è Lupo |Ufficializzati tecnico e ds

Accordo chiuso con entrambi, cambia anche il segretario: Francavilla rimpiazzerà Felicori.

15 Commenti Condividi

PALERMO – Doppio colpo all’alba dell’estate. Dopo l’annuncio dell’imminente definizione del closing fra Maurizio Zamparini e Paul Baccaglini, atteso adesso entro venerdì 30 giugno,il Palermo della prossima stagione in serie B inizia a prendere forma: Bruno Tedino e Fabio Lupo approdano alla corte del club rosanero. Tecnico e ds sono da considerarsi pratiche chiuse, con l’annuncio che è stato dato in mattinata: “L’U.S. Città di Palermo comunica di aver contrattualizzato il Direttore Sportivo Fabio Lupo e l’allenatore della Prima Squadra Bruno Tedino. Fabio Lupo, classe 1964, dopo aver vestito da calciatore le maglie di Bari, Ancona ed Avellino, ha ricoperto il ruolo di Direttore Sportivo a Giulianova, ad Ascoli, a Manfredonia ed a Torino. E’ stato inoltre il Responsabile Tecnico del Settore Giovanile della Sampdoria e dirigente di Juve Stabia e Teramo. Bruno Tedino, classe 1964, dopo un breve percorso da calciatore ha iniziato nella seconda metà degli anni ’80 la sua carriera da tecnico, allenando nel vivaio di Treviso, Conegliano e Venezia. Successivamente, esperienze in Prima Squadra con il Novara, la Pistoiese, il Sudtirol e la Sangiovannese, fino a ricoprire il ruolo di Commissario Tecnico delle selezioni Under 16 ed Under 17 della Nazionale Italiana. In questa stagione ha condotto il Pordenone fino alla semifinale play-off della Lega Pro”.

Mosse condivise, pare, con patron uscente e attuale presidente che hanno iniziato a remare apparentemente all’unisono per decidere quali elementi faranno parte dello staff dirigenziale e tecnico del club di viale del Fante. Dopo Tedino, scelto da Zamparini per la sua parentesi positiva in Lega Pro con il Pordenone che lo ha portato a giocarsi la semifinale play off persa contro il Parma, il friulano ripropone la formula del “consiglio vincolante” nei confronti di Baccaglini anche nella scelta del prossimo direttore sportivo.

Una posizione quella del ds che nelle ultime settimane ha visto alternarsi parecchi nomi con uno in particolare, Marcello Carli ex dg dell’Empoli, vicinissimo ad accettare. Candidatura venuta meno per un motivo semplicissimo: la presenza di Zamparini. Tanti saluti all’entusiasmo di Baccaglini e all’accordo verbale con Oddo: Palermo rimane una chimera.  Fuori dai giochi anche Fabrizio Salvatori, ex Trapani in cerca di una nuova esperienza nel campionato cadetto. Il prescelto, dunque, è l’ex Teramo Fabio Lupo. Il pescarese classe ’64, così come Tedino, sarà all’esordio in cadetteria, vantando esperienze solo nei campionati minori che lo hanno portato da Ascoli a Teramo, passando per Bellinzona, Monopoli e Juve Stabia.

Scelte che sembrano andare nella direzione di un perpetuo progetto di spending review piuttosto che verso un rilancio in grande stile. Una rifondazione in tono minore che coinvolgerà anche una terza figura societaria: il nuovo segretario sarà l’ex Latina Giovanni Francavilla che prenderà il posto di Roberto Felicori destinato al Sassuolo. Una rivoluzione dal basso profilo ma che punterà da subito a raggiungere il massimo dei risultati con una rosa ancora tutta da costruire, che ruoterà intorno ai punti fermi Rispoli e Nestorovski, e che fra meno di un mese è attesa al ritiro di Bad. Tutto in perfetto stile Zamparini. Ma il closing è cosa fatta, dicono. Eppure non si conoscono ancora gli investitori né le cifre. E Baccaglini tace.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

15 Commenti Condividi

Commenti

    quanto ti sono costate 500 euro tutti 2

    Closing? Ma quale cloosing?

    Allenatore e D.S. da serie C, conseguentemente giocatori da serie C.

    Si prosegue sulla medesima strada del declino intrapresa da tempo. Scelte di bassissimo profilo. Che non offrono la benchè minima garanzia di successo in questo campionato cadetto (al massimo una possibilità). Risalta la mancanza di esperienza di entrambi nella serie B. Non si può sempre scommettere così come fa da tempo il friulano. Il Palermo perderà altro terreno, entusiasmo attorno a sè e ulteriore bacino d’utenza. Bisognava invertire la rotta, ma se gli acquirenti la tirano per le lunghe…, Zamparini ovviamente imperversa. A rimetterci è la nuova proprietà. Se c’è. E se non c’è a rimetterci sarà lui stesso. Se sta bene a lui… Mimmo da Agrigento

    Bruno Tedino facci sognare!

    Credibilità di Baccaglini uguale a zero…con questo inizio penso sia giocato per sempre la stima dei tifosi palermitani

    La farsa continua e regna- Il closing non si farà e Zamparini resterà padrone e tornerà pure a essere presidente, fine della trasmissione- Una parte di tifosi si sono organizzati a protestare contro Zamparini perché non è più personaggio gradito alla piazza di Palermo perché ha disatteso tutto quello promessoci, anzi………………………- Io penso che tutta la città si è mortificata dagli atteggiamenti di Zamparini, ma la domanda che mi pongo è: Zamparini è bocciato e va bene la protesta, ma la proposta concreta per sostituirlo dove sta ?- Il vero problema è questo-

    Infatti vi aspettiamo qui da noi in Lega Pro, a presto!

    Sempre prima di voi, forse ti sei dimenticato che siete in serie CCCCCCCCC……solo in caso di fallimento dopo di voi……ahahahaha……state attenti alla Leonzio….già avete prenotate due sconfitte.

    Zampy grazie per il passato . Ma è passato e le chiediamo : fora dai bal .
    Il peggiore presidente siciliano sarebbe stato meglio del miglior Zamparini .
    Ed il tempo è sempre galantuomo .

    – INGEGNERI, SUSCIO, BURRAI, MISURACA: questi sarebbero i nomi che circolano sui media, di possbili acquisti per il ritorno in Serie A !!!!

    – Sembra di essere tornati ai tempi di altri grandi Campioni che hanno indossato la maglia Rosa Nero e lasciato tracce memorabili nel calcio italiano come….. ZARATTONI, MALAMAN, FALCETTA, OLIVARI, PIDATELLA, PIRCHER.

    – Se un gruppo di Tifosi verrà effettivamente ricevuto dal Sindaco, sarebbe il caso di chiedere a Orlando di programmare il CLOSING ma con una cordata di 10 imprenditori di CONFINDUSTRIA PALERMO !!!!!

    CONFINDUSTRIA PALERMO SVEGLIATI DAL TORPORE E DALLA PIGRIZIA !!!! MA CHE ORGOGLIO AVETE ??? !!!! Zamparini & Baccaglini prendono per i fondelli i Tifosi e la città intera e VOI TACETE !!!! UN SUSSULTO di DIGNITA’ !!!!!!
    Facciamo NOI RETROCEDERE nell’oblio la coppia di complici Zamparini & Baccaglini !!!!

    Grazie

    Forse 250.

    Purtroppo mi sa che hai ragione.

    Mi sa che abbandonerò il calcio e riverserò le mie attenzioni verso atri sport “minori”; questo signore è riuscito a distruggere la mia passione.

    Bruno Tedino e Fabio Lupo approdano alla corte del club rosanero. Tutte e due scelti da Zamparini. Ma come è posibile? Allora perchè ha fatto la farsa di presentare tempo fa Baccaglini come nuovo presidente? Perchè mentre Baccaglini faceva dei nomi lui ne faceva altri e questi sono stati scelti?

    Perchè non presentava Baccaglini come presidente dopo che il closing era stato raggiunto? Zamparinate e basta. Questo signore non ci lascerà mai in pace, il closing non si farà, prechè Zamaprini non lo vuoleeee, noi tifosi assisteremo a queso scempio ogni santo giorno fino a quando Zamparini sarà presidente del nostro Palermo. Zamparini te ne devi andareeeeeeeeeeee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.