Pd, Di Cristina: "Documento strumentale firmato da non iscritti" - Live Sicilia

Pd, Di Cristina: “Documento strumentale firmato da non iscritti”

Il segretario provinciale di Caltanissetta mette i puntini sulle i.
IL CASO
di
1 Commenti Condividi

CALTANISSETTA – “E’ un documento strumentale”. Così il segretario provinciale del Pd di Caltanissetta, Peppe Di Cristina, commenta l’appello dei dem che diserteranno le primarie di coalizione. E ne riduce la portata, mettendo i puntini sulle i. “È un documento strumentale, tra i 40 firmatari, risultano iscritti soltanto tre o quattro persone, è evidente che stiamo parlando di un’azione atta destabilizzare il Pd e le primarie”, spiega.

“Infatti non si capisce perché la direzione che ha individuato i candidati è stata il 2 maggio e i firmatari non hanno partecipato, Chinnici è stata scelta un mese fa e l’appello arriva a due giorni dal voto delle presidenziali”, argomenta il segretario provinciale.  

“Un documento nel quale non si affrontano i problemi della Sicilia (in primis la sanità) che sembra più uno spot a Musumeci”, attacca. Poi alza il tiro. “I dati delle registrazioni in provincia di Caltanissetta sono tra i più alti in Sicilia: non accettiamo lezioni da trasformisti e pseudo dirigenti del Pd”, continua. “La federazione di Caltanissetta sostiene pienamente la linea del segretario regionale Anthony Barbagallo che dal 2 maggio ha organizzato ben 8 incontri ai quali le persone in questione non hanno mai partecipato”, conclude. La vicenda non si concluderà qui, la palla passa agli organismi di garanzia. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Di Cristina le vostre primarie sono come i voti online di Grillo======????????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.