Piano Battaglia, risoluzione del contratto sugli impianti di risalita

Piano Battaglia, risoluzione del contratto sugli impianti di risalita

L'annuncio della Città metropolitana
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – “La Città metropolitana di Palermo ha avviato il percorso di risoluzione del contratto relativo agli impianti di risalita della stazione sciistica di Piano Battaglia. Si tratta del primo passaggio del percorso concordato dall’amministrazione nell’ambito del tavolo tecnico svoltosi presso l’assessorato regionale territorio e ambiente, e che prevede la gestione in sinergia della stazione montana di Piano Battaglia di cui la Città metropolitana è concessionaria, con l’Ente parco, il Comune di Petralia Sottana e i Comuni del comprensorio che vorranno contribuire”. Lo si legge in una nota della Città metropolitana di Palermo.

Il responsabile della direzione turistico-sportiva, Claudio Delfino, precisa che “sarà anche coinvolta la società controllata della Città metropolitana, Palermo Energia spa, che potrà con immediatezza provvedere in house alla gestione del campo scuola e del tapis roulant, e alla custodia e mantenimento in efficienza degli impianti nelle more dell’affidamento a unico gestore”.

LEGGI ANCHE
Impianti chiusi a Piano Battaglia, i gestori: “Colpa della burocrazia”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.