“Aumentano i gay” | Bufera su “Libero” - Live Sicilia

“Aumentano i gay” | Bufera su “Libero”

Per il quotidiano "C'è poco da stare allegri"

LA POLEMICA
di
5 Commenti Condividi

“C’è poco da stare allegri, calano fatturato e pil, ma aumentano i gay”. E’ questo il titolo shock che ha aperto stamattina la versione cartacea di “Libero”. Il quotidiano diretto da Vittorio Feltri torna a far parlare di sé, dopo la prima pagina dedicata ai “terroni che comandano” di qualche giorno fa.

In apertura, l’articolo firmato da Filippo Facci racconta con rammarico di come la fatturazione elettronica abbia messo in crisi gran parte degli imprenditori italiani, molti dei quali si dicono pronti ad eluderla. Ma a fare da contraltare – secondo il giornalista – ci sarebbe l’aumento delle persone che si dichiarano gay, lesbiche e bisessuali.

Da qui l’accusa di “omofobia”. La prima pagina del quotidiano ha scatenato immediatamente migliaia di polemiche. “Provo disgusto per il titolo del giornale Libero. Un giornale che riceve soldi pubblici che prima pubblica titoli razzisti contro, poi oggi anche omofobi. Avvierò immediatamente una procedura interna per vagliare la possibilità di bloccare l’erogazione dei fondi residui spettanti a un giornale che offende la dignità di tutti gli italiani e ferisce la democrazia”. Così, in una nota ufficiale, il sottosegretario all’Editoria Vito Crimi. ” Mi aspetto che il giornalismo che tanto vede in noi il nemico – ha concluso l’esponente grillino- faccia sentire la sua voce. Probabilmente, chi distrugge la credibilità della stampa sono proprio alcuni giornalisti”.

Sul tema è tornato anche il vice premier Luigi Di Maio, che ha ribadito la volontà di rivedere i fondi all’editoria: “Scriveranno queste idiozie senza più un euro di fondi pubblici?”.

Ma la polemica sul titolo incriminato passa anche dai social: “Sono gay, ho forse subito un contagio epidermico?”, si legge. “La cosa ridicola – twitta un’utente – è che all’interno dello stesso articolo non si riesce a trovare un nesso fra i problemi economici e l’aumento dei coming out. E’ un titolo senza senso”. Ma critiche al quotidiano sono arrivate anche dalla radio Rtl, che cita lo psicologo Raffaele Morelli: “Senza libertà sessuale non abbiamo un destino. Se non vivi la tua sessualità, non hai un destino. Che l’omosessualità si riveli è una grandissima conquista“.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Che siano in aumento non credo ma che siano venuti fuori si.

    Basta non comprare più il giornale e non aprire la sua pagina on line così ce lo leviamo di torno

    Visito spesso il sito.

    Ricordo che qualcuno pochi giorni fa difendeva questo giornale definendolo ironico. Boh, a me sembra rozzo e volgare.

    Crimi. Un’altro statista venuto dal cielo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.