Prodotti ittici non tracciabili | Multati due ristoranti di Terrasini - Live Sicilia

Prodotti ittici non tracciabili | Multati due ristoranti di Terrasini

I controlli della polizia

Ispezioni nei locali della costa occidentale della provincia. E' scattato anche un arresto nel corso del Cit delle forze dell'ordine.

In provincia di palermo
di
2 Commenti Condividi

PARTINICO (PROVINCIA DI PALERMO) – Prodotti ittici non tracciabili in due ristoranti della provincia di Palermo. In azione, durante i controlli coordinati dalla Questura di Palermo, la polizia, la guardia di finanza, la guardia costiera e l’Asp, oltre al personale del servizio veterinario di Carini e della Siae.

Al setaccio i locali che si trovano lungo la costa occidentale. I poliziotti del commissariato di Partinico e del reparto Prevenzione Crimine Sicilia hanno effettuato controlli ed ispezioni in diversi ristoranti nella zona di Terrasini: le sanzioni elevate ammontano in tutto a cinquemila euro.

Al titolare di uno dei locali è stata contestata la mancata tracciabilità del prodotto ittico, con una multa di mille e cinquecento euro e il sequestro amministrativo del pesce di cui non è stata chiarita la provenienza. Nel caso del secondo ristorante è stato contestato il mancato aggiornamento delle schede di autocontrollo, con una multa di duemila euro.

Arrestato inoltre un giovane malvivente rumeno che dovrà scontare un residuo di pena, per il reato di furto aggravato, pari a 5 mesi e 28 giorni. Controllate infine 31 persone e 12 veicoli.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Grazie tante alle forze dell’ordine per il lavoro che svolgono ogni giorno!!!!!non abbasate mai controlli e per il nostro benessere!!!

    Altrettanto scandaloso è il non riportare il nome dei locali multati !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *