Regione: saranno pagati gli stipendi dei dipendenti - Live Sicilia

Regione: saranno pagati gli stipendi dei dipendenti

Entro due giorni le somme verranno accreditate
di
2 Commenti Condividi

Nessun blocco degli stipendi per il pagamento degli emolumenti al personale regionale. Dall’assessorato al Bilancio e Finanze già stamattina, si legge in una nota, è stata spedita una mail a tutti i responsabili dei dipartimenti, nella quale si comunicava la disponibilità delle somme per provvedere al pagamento degli stipendi di maggio per il personale della Regione. Entro un paio di giorni, sempre secondo la nota, gli emolumenti saranno accreditati sui conti correnti.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    BRAVI…BRAVI…BRAVI…!!!! E NOI.. DIPENDENTI DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE QUANDO AVVERRA’ IL PAGAMENTO DEGLI EMOLUMENTI DI MAGGIO?! A LUGLIO? ANZI NO…!!! A SETTEMBRE…!!! COSI’ NON FATE IMPENSIERIRE LA GENTE COME SPENDERE I SOLDI PER LE “VACANZE”… HO CAPITO TUTTO!!! GRAZIE REGIONE SICILIA PER LA RIFORMA CHE AVETE ELABORATO… GRAZIE ANCORA. UN DIPENDENTE CON FAMIGLIA E MONO REDDITO.

    se questi 4 buontemponi che ci governano in sicilia non si decidono a cambiare qualcosa nel mondo della formazione e ci sollevano da questa forma di precariato perenne dove un operatore della formazione è succube del sistema e deve prendere lo stipendio ogni 4-5 mesi a breve prevedo una vera e propria rivolta ed io personalmente saro’ meno pacifico dell’ultima manifestazione di fine aprile perchè il pane ai miei figli devo pur garantirlo e non tollerero piu’altre prese in giro da nessun politico o sindacalista che sia…
    sono anchio un operatore della formazione con famiglia e mia moglie è disoccupata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.