Ricaricano Poste Pay e scappano |Arrestata coppia di truffatori - Live Sicilia

Ricaricano Poste Pay e scappano |Arrestata coppia di truffatori

Ieri sera, un pattuglia dei carabinieri allertata da un commerciante, ha bloccato i due, che avevano appena messo a segno un colpo.

tra vizzini e grammichele
di
0 Commenti Condividi

I due arrestati

CATANIA – I Carabinieri della Stazione di Grammichele hanno arrestato un 18enne ed una 20enne, entrambi di Vizzini, per tentata truffa in concorso. Nelle ultime settimane a Grammichele alcuni commercianti sono stati vittime di truffe. In particolare, il 9 ed il 10 a Grammichele e il 25 ottobre a Vizzini, una coppia di giovani si è recata in alcune tabaccherie e, dopo aver ricaricato con somme dai 10 ai 200 euro una carta Poste Pay, al momento del pagamento, con la scusa di aver dimenticato il portafoglio in auto, si è allontanata dileguandosi.

Ieri sera, un pattuglia allertata da un commerciante, ha bloccato i due in via Raffaelle Failla mentre erano intenti ad allontanarsi da una tabaccheria dopo aver tentato l’ennesima truffa, ricaricando una carta Poste Pay. Gli arrestati, espletate le formalità di rito, sono stati ristretti ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.