Riparte la Ztl, Confesercenti: "Si pensi alle reali priorità per le imprese" - Live Sicilia

Riparte la Ztl, Confesercenti: “Si pensi alle reali priorità per le imprese”

La presidente Costa: "Attività in ginocchio, locali che non hanno mai riaperto. La sospensione era la scelta più coerente"
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

“I negozianti sono in ginocchio, molti locali non hanno più riaperto già dopo il primo lockdown di marzo, in tanti fanno fatica a sopravvivere, ma oggi siamo alla vigilia dell’ennesima riattivazione della Ztl in centro, la quale sospensione si era rivelata coerente con il terribile momento che anche l’economia della nostra città sta vivendo”. Lo dichiara Francesca Costa, presidente di Confesercenti Palermo, in merito al riavvio della Zona a traffico limitato diurna previsto per domani, 2 marzo, nel capoluogo. “Da tempo ribadiamo l’importanza di andare incontro alle esigenze delle imprese che ricadono nell’area interessata, la quale condizione deve essere il più possibile compatibile con l’emergenza sanitaria, ma senza ulteriori penalizzazioni. Purtroppo, invece, si continua a rendere la mobilità più complicata, nonostante la presenza dei cantieri in centro e la difficoltà di utilizzo dei mezzi pubblici, il quale numero dovrebbe essere a questo punto notevolmente potenziato. Ci auguriamo – conclude Costa – che la stessa attenzione che viene dedicata alla Ztl sia riservata agli interventi rivolti alla ripartenza dell’economia cittadina, più volte in questi mesi messi in evidenza dalla nostra associazione in occasione del Tavolo di crisi e per la ripresa, e che rappresenta sul serio una priorità per tutte le attività produttive”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.