Ritrovate opere d'arte| confiscate dal regime nazista - Live Sicilia

Ritrovate opere d’arte| confiscate dal regime nazista

Le 1500 opere d'arte, per un valore stimato di oltre un miliardo, si riteneva fossero perdute. Sono state ritrovate in un appartamento a Monaco di Baviera.

MONACO DI BAVIERA
di
3 Commenti Condividi

ROMA – Un tesoro di 1500 opere d’arte per un valore stimato di oltre un miliardo confiscato dai nazisti durante il Terzo Reich e che si riteneva fosse perduto è stato ritrovato in un appartamento a Monaco di Baviera.

Lo riporta il Mail online, secondo cui si tratta di capolavori di artisti come Pablo Picasso, Renoir, Henri Matisse and Marc Chagall. Gli esperti ritenevano che tutte quelle opere fossero andate perdute o distrutte sotto i bombardamenti. E invece oggi è arrivata la notizia della sensazionale scoperta: i capolavori giacevano da ormai mezzo secolo accatastati dietro un muro di barattoli di fagioli e frutta nel decrepito appartamento di solitario Cornelius Gurlitt, figlio del gallerista Hildebrand Gurlitt nel sobborgo di Schwabing a Monaco. Ad anticipare il ritrovamento è stato il settimanale tedesco Focus.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    E adesso ha chi andranno??

    Spero tornino ai paesi di provenienza. Altrimenti si è complici di furto

    Credo che la Cancelliera abbia il dovere morale di restituire il maltolto ai legittimi proprietari. La Germania non ha mai pagato i suoi debiti con gli altri Stati. Si è perfino rifiutata di restituire soldi chiesti in prestito per la sua ricostruzione. Vedremo se adesso si comporterà in modo più onesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.