Safety Tutor illegale | "Violato il brevetto" - Live Sicilia

Safety Tutor illegale | “Violato il brevetto”

Il sistema di sorveglianza e di controllo della velocità, presente in gran parte delle autostrade italiane, dovrà essere rimosso. Ma intanto resterà attivo.

0 Commenti Condividi

Il Safety Tutor è stato dichiarato illegale. Il sistema di sorveglianza e di controllo della velocità, presente in gran parte delle autostrade italiane, dovrà essere rimosso. La Corte di Appello di Roma si è espressa ieri in merito ad una causa avviata nel 2006 dichiarando illegale il Safety Tutor e disponendone la sua rimozione.

L’intero sistema dei Tutor, che stima tra due punti la velocità media del veicolo al fine di appurare se esso procede al di sopra del limite consentito, è stato installato da Autostrade per l’Italia copiando il brevetto appartenente alla Craft, piccola azienda toscana. In alternativa offre alle due parti la possibilità di risolvere il contenzioso tramite un accordo economico per la cessione del brevetto.

Autostrade per l’Italia comunica che non è disposta ad acquistare alcun brevetto ma che risolverà la questione sostituendo i dispositivi, che nel frattempo rimarranno attivi, entro poche settimane. Il tutor costituisce forse il miglior strumento posto a sicurezza degli autisti facendo diminuire, ove installato, circa del 70% il numero degli incidenti stradali.

Per vedere la mappa clicca qui.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *